SPORT

Domenica 13 arriva al PalaRespighi San Paolo Ostiense (terza in classifica), ore 18

La Virtus cade in casa dell’Alfa Omega senza mai mollare

BASKET –  Nella penultima giornata di andata la Virtus Bk Aprilia cade in casa dell’Alfa Omega per 88 a 73, dopo una gara ad inseguire anche se i presupposti erano rosei.

La Virtus parte molto bene, chiude il primo quarto sopra di tre ma nel secondo deve fare i conti con il ritorno degli avversari che piazzano un parziale di 28-18. Con capitan Cappelli out per influenza e con gli under convocati per una gara giovanile molto importante, Martiri ha dovuto fare i conti con una rotazione limitata. Dopo due quarti giocati alla pari, i virtussini hanno pagato dazio grazie al fruttuoso pressing (al limite del fallo) dei padroni di casa, sicuramente favoriti da un arbitraggio molto british. La Virtus però ha potuto contare sulle triple di Cavicchini e sull’andamento più che positivo sotto la place di Wish Diaz che, preso di mira dagli avversari con chiusure al limite della correttezza e mai sanzionanti dal duo arbitrale, hanno messo in seria difficoltà il “gigante buono” della Virtus. Da segnalare anche la poca lucidità in attacco e le conseguenti basse percentuali. Una sconfitta che ci poteva stare: “Dobbiamo continuare a fare la nostra pallacanestro e crescere con tutti gli elementi del gruppo”, dichiara coach Martiri a fine partita.

Domenica 13 arriva al PalaRespighi San Paolo Ostiense (terza in classifica), una gara aperta a qualsiasi possibilità. Ci vediamo al palazzetto alle ore 18.

Il Tabellino:  Parziali: 21-24 / 28-18 / 25-8 / 14-23

Alfa Omega: Di Pasquale 26, Ingrillì 3, Loggia 18, Dorati 0, Di Pietro 15, Manzo G. 2, Ciliberti 2, Zappalà 0, Vitale 9, Cardi 13. All.re: Sardo

Virtus Aprilia: Cavicchini 19, Wish Diaz 12, Stillitano 6, Fonte 0, Bruni 12, De Nadai 2, Tricarico 0, Romagnoli 2, Sorge 20.  All.re: Martiri

@ RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Da non perdere