SPORT

Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa della società cestistica di Aprilia

LA VIRTUS BASKET APRILIA CONFERMA COACH RUBINETTI

BASKET – La Virtus Basket Aprilia è molto lieta di annunciare che continuerà il fattivo rapporto di collaborazione con coach Lorenzo Rubinetti anche per la stagione sportiva 2021/22. Lorenzo che è un Allenatore Nazionale F.I.P. e F.I.B.A. Coach WABC (World Association of Basketball Coaches), continuerà ad essere il Responsabile del settore giovanile femminile oltre che il capo allenatore della prima squadra di serie “B” femminile.

(Prima di raccontare le cose fatte dal suo arrivo, ricordiamo che) Lorenzo, prima di unirsi con la nostra Società, ha lavorato per 4 anni in HSC a Roma dove ha raggiunto le Finali Nazionali U18M ad Udine nel 2017, ai primi di giugno del 2018 conquista il podio arrivando 3° alle Finali Nazionali U15M a Roseto degli Abruzzi mentre qualche giorno più tardi (11-17 giugno 2018) raggiunge il 2° posto di vice campione d’Italia alle finali nazionali U18M di Montecatini Terme .

L’anno seguente vince, a marzo 2019, il campionato regionale U18M Gold e a giugno dello stesso anno ottiene il 4° posto alle Finali Nazionali U16M a Taranto dove viene anche nominato miglior allenatore delle stesse Finali.

Lorenzo è con noi da luglio del 2019 e grazie alla sua collaborazione e professionalità siamo riusciti ad ottenere diversi obiettivi durante il nostro percorso di costruzione e crescita.

Nella stagione 2019/20, a seguito del reclutamento fatto sul territorio e dell’interesse che si era creato dall’esterno verso il nostro nuovo progetto, abbiamo definito un roster di “B” con più di 12 atlete (di cui molte di Aprilia) e iscritto 4 squadre giovanili femminili ai rispettivi campionati di riferimento F.I.P., cosa che non era mai successo nella storia della nostra Società.

Agli inizi di marzo 2020, con lo stop ai campionati causa Covid, la nostra squadra senior di “B” era prima in classifica a 5 giornate dalla fine della stagione regolare con già in tasca l’ammissione ai Play off dove VBA sarebbe acceduta per la prima volta nella sua storia.

In quest’anno agonistico 2020/21, pur subendo le problematiche del Covid, abbiamo voluto con tutte le nostre forze, organizzandoci nel rispetto dei vari protocolli, iscriverci al campionato di serie “B” e abbiamo anche partecipato, con la nostra squadra giovanile, al campionato U18F “Elite” della Federazione Italiana Pallacanestro.

Con la “B” siamo entrati per il 2° anno consecutivo nei Play Off arrivando 3° in classifica a pari punti con un’altra squadra lottando fino all’ultimo per la prima posizione, mentre con la U18F siamo arrivati, anche qui per la prima volta, tra le migliori 8 squadre del Lazio giocando i quarti di finale per la definizione della squadra campione regionale.

Tra le cose belle successe in questo anno, siamo molto contenti di annotare che una nostra giocatrice, Giorgia Bovenzi del 2002, è stata convocata con la nazionale italiana U19F in preparazione per la partecipazione al Campionato del Mondo a Debrecen (Ungheria) il prossimo agosto. A Giorgia vanno le nostre congratulazioni e il nostro tifo!

Insieme a coach Rubinetti abbiamo condiviso che per continuare a coinvolgere ragazze nella nostra comunità c’è la necessità di impegnarci ancora di più, di alzare l’asticella gradualmente. Per fare questo vogliamo migliorare il livello della nostra organizzazione proponendo una visione chiara, senza timori o false superstizioni, dei nostri obiettivi per i prossimi due anni.

Per raggiungere gli obiettivi stiamo lavorando su tre pilastri: il continuo miglioramento tecnico e fisico per rimanere tra le migliori realtà cestistiche del Lazio e per confrontarci anche con le altre regioni, la ricerca del miglioramento della struttura societaria che ci permetta alla fine del 2° anno di puntare ad un livello superiore rispetto all’attuale (giovanile e prima squadra), il miglioramento e l’accrescimento degli impianti sportivi dove svolgiamo allenamenti e partite: a brevissimo verrà ristrutturato l’attuale impianto in Via Respighi (spogliatoi, impianti, il rifacimento del parquet).

Ecco, questo è quello che offriamo a chi tra giocatrici e persone vuole condividere con noi delle emozioni.

Con questi presupposti non possiamo non essere stimolati a proseguire il percorso.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA