SPORT

Kiwameru di Aprilia organizza il Trofeo Kata 2020 di Yoseikan Budo

SPORT – Ieri, domenica 23 febbraio, si è disputato il Trofeo Kata 2020 di Yoseikan Budo, organizzato da Kiwameru ASD di Aprilia.

Giovani atleti, dai 7 ai 18 anni, di cinque società della nostra regione hanno preso parte alla competizione in cui veniva richiesta la dimostrazione delle forme accademiche tipiche di questa arte marziale.

Accanto alla ormai tradizionale competizione, in cui gli atleti gareggiano l’uno contro l’altro, Kiwameru ha predisposto una sfida particolare, la Special Cup, nella quale una selezione di due budoka per ogni società ha potuto dare dimostrazione della padronanza delle tecniche apprese di fronte a una commissione di giudici.

Gli atleti della società organizzatrice hanno ottenuto ottimi risultati, pregiando Kiwameru di ben due medaglie d’oro nel Trofeo Kata (Giorgio Ponzio per la categoria U12 e Matteo Ponzio per la categoria U14) e il primo posto nella Special Cup.

«A prescindere dai risultati, di cui siamo certamente contenti, siamo molto orgogliosi di aver messo a punto questo evento. La specialità del Kata rappresenta, per ogni artista marziale, la via per l’apprendimento e la comprensione delle tecniche dello Yoseikan Budo, nonché dei suoi principi, necessari per la crescita personale all’interno del percorso dell’arte marziale. Una sfida con se stessi, forse tra le più complicate che si possano intraprendere», questo il commento della società organizzatrice.

Il prossimo appuntamento al quale la Kiwameru ASD di Aprilia prenderà parte sarà il Campionato Regionale, organizzato in marzo dal Comitato Regionale Yoseikan Budo Lazio e occasione, per gli atleti apriliani, di qualificarsi per la successiva competizione nazionale.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA