SPORT

Giro dell’agro pontino, ad APRILIA trionfano Strano Paniccia e Alviti

APRILIA – Domenica 18 settembre 2022 è andata in scena la tappa numero tredici del Giro dell’Agro Pontino, a cura dell’Asd Paco Team ad Aprilia, località Fonte San Vincenzo. Dopo la pausa dei mesi estivi, ritorna il circuito ciclistico targato Opes Latina con una giornata perfetta per ripartire. Regia della gara affidata ad un altra neo affiliata del Giro, l’Asd Paco Team di Aprilia che ha posto come base logistica dell’evento la locale Fonte S. Vincenzo.  Dopo aver effettuato un minuto di raccoglimento per i due memorial Domenico Clazzer e Pietro Casconi ai quali è stata intitolata la gara, ed aver affrontato un tratto turistico con in testa i giovanissimi del Paco Team e gli amici del caro Livio Collalti, scomparso prematuramente, il direttore di Gara Lorenzo Quattrini dava il via ufficiale ai circa 120 atleti.  “Grande clima a suggellare l’entusiasmo per la ripartenza delle gare del Giro dopo la lunga pausa estiva – commentano dalla Commissione Ciclistica Opes – Il percorso duro e ben organizzato ha permesso ai 120 atleti di dare libero sfogo alle loro velleità di vittoria. Ringraziamo l’Asd Paco Team di Aprilia, nuova società facente parte del giro 2022, nella figura del presidente Gina Paco, per l’impegno profuso nella realizzazione di questa bellissima tappa”.

1^ Partenza
L’inizio della gara vedeva immediatamente avvantaggiarsi un gruppetto di 5 atleti: Leggeri, Orlacchio, Serangeli, Persichilli, Corsetti. Un’azione ben orchestrata che costringeva l’Asd Paco Team e l’Asd Il gatto e La Volpe ad effettuare un forcing per poter chiudere il gap all’inizio del terzo giro. Nello stesso giro, la parte alta del percorso molto ondulata, dava di nuovo il via ad altri 5 atleti: Strano Paniccia, Madaluni, Pantoni, Polidori, Gabrielli, su cui al termine della quarta ascesa si agganciavano in un primo momento Picozza e Giuliani, ed a stretto giro tutto il gruppo. L’alta velocità nella discesa finale non permetteva nessun attacco ma solo un arrivo a ranghi compatti che vedeva trionfare Alessio Strano Paniccia dell’USC Team Nardecchia-Montini, su Pantoni Manuel del Team Center Bike e Gabrielli Marco dell’ASD BikeLab Team Astolfi.

2^ Partenza

Il percorso con il suo coefficiente di difficoltà elevato l’ha fatta da padrone, ed il timore di aprire il gas nel momento sbagliato non ha permesso di osare oltre le proprie possibilità. La gara è rimasta quasi sempre blindata tranne per alcuni attacchi portati da Tiritera, Rossi, Leggeri nelle prime tornate e Quattrini, Battisti, Nardecchia nelle ultime. Ma il tutto sempre con il freno a mano tirato e comunque senza dare continuità d’azione capace di portare via fughe. In definitiva, il gruppo compatto si presentava sul rettilineo d’arrivo ad elevata velocità e vedeva emergere i due portacolori dell’Asd Ciclistica Latina Alviti Igino primo e Cassetta Simone secondo, con Sambucci Sandro Asd Terracina Cycling a chiudere il podio di giornata.

Domenica 25 settembre pausa forzata per le elezioni, ma il Giro torna il 2 ottobre a Pomezia, che ospiterà la 14esima tappa.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA