SPORT

Calcio – Sconfitta casalinga per l’Aprilia. 1 a 0 dal Notaresco

Calcio – Sconfitta casalinga di rigore 0 a 1 per l’Aprilia al Quinto Ricci contro il Notaresco nella ventitreesima giornata di Serie D girone F. Gli abruzzesi arrivano a questo incontro secondi in classifica e a distanza di venti giorni dall’ultimo impegno provano l’aggancio a un Campobasso lanciatissimo verso la meta finale, mentre le rondinelle per puntellare e rafforzare l’attuale posizione in classifica, in attesa del recupero contro la Vastese non giocata domenica scorsa.
Mister Galluzzo sistema i suoi con un 3-1-4-2 mettendo Ruben Olivera davanti alla difesa e con il duo d’attacco Bosi-Laghigna, il Notaresco risponde con il 4-2-3-1.
L’Aprilia parte subito molto bene con maggiore possesso palla e cercando di creare pericoli su tutto il versante d’attacco, nei primi 45 minuti Notaresco non pervenuto.
Solo dopo due minuti Laghigna (A) si invola da solo in area sulla sinistra ma il suo sinistro finisce a lato dalla porta difesa da Shiba (N);
6’ – Bella iniziativa di Ruben Olivera (A) che ruba palla a centrocampo, scarica per Laghigna (A) che crossa per Luciani (A) il suo bel tiro viene deviato in angolo da Shiba (N);
21’mo – Bella azione corale dell’Aprilia. Sul versante Bernardini Pezone Succi dove quest’ultimo strozza il tiro parato facilmente dal portiere del Notaresco Shiba;
24’mo – Dalla sinistra bellissima azione di Bosi (A) che pur pressato serve di tacco la corrente Bernardini (A) che entra in area ma il suo tiro viene spazzato dalla difesa;
Il Notaresco tenta qualche timido affondo ma la difesa dell’Aprilia è attenta.
32’mo – Ruben Olivera tra i migliori in campo scarica palla per un ottimo Bernardini (A) che converge verso destra lasciando partire un tiro intercettato in maniera fortunosa dalla difesa abruzzese mentre il pallone sembrava indirizzato verso l’incrocio dei pali,
37’mo – Primo brivido per l’Aprilia. Punizione dalla destra vicino la bandierina del calcio d’angolo, pallone indirizzato sul primo palo da Banegas (N) dove il più lesto ad arrivarci è Ribeiro (N) che di testa mette fuori;
Finiscono le occasione del primo tempo al 41’mo quando Bosi (A) conquista palla e lancia dalla sinistra il solito Bernardini (A) che colpisce debolmente il pallone che arriva tra le mani di Shiba (N);
Il secondo tempo inizia con i stessi 22 del primo tempo.
Pronti via. Già al primo minuto Fabio Sossai sbaglia un tocco in area mettendo i brividi a mister Galluzzo. Ribeiro (N) nelle vicinanze non approfitta;
53’mo – Daniele Bosi (A) viene strattonato in area dal capitano Speranza ma per l’arbitro di Isernia non c’è nulla da ravvisare;
59’mo – Bella azione sulla sinistra di Daniele Bosi (A) che dribbla due difensori, crossa in area dove Succi (A) in bellissima rovesciata manda alto sulla traversa;
61’mo – Palumbo (N) bel tiro dal limite dell’area fa la barba al palo di destra, Prudente (A) sembrava sulla traiettoria;
Il Notaresco sembra spingere di più sull’acceleratore anche perché arrivano sugli spalti la notizia che la prima in classifica Campobasso perde in caso contro il Cynthialbalonga;
71’mo – Il neo entrato Marchionni (N) si invola in area entrando dalla sinistra, palla al centro per l’accorrente Palumbo che batte a botta sicura ma la difesa ribatte, il pallone rimane in area preda di Ribeiro (N) e Banegas (N) ma entrambe sul batti e ribatti non riescono a concretizzare;
E’ il preludio al gol; al 75’mo – Un intervento in area troppo irruento su Mancini (N) di Ruben Olivera decreta il rigore a favore del Notaresco. Banegas spiazza Prudente portando in vantaggio la sua squadra; 0 a 1,
Grandissima occasione per pareggiare arriva a un minuto dalla fine. Pollace (A) cade in area affrontato da Cancelli (N) per il Sig. Cosimo Delli Carpini di Isernia è rigore. Va sul dischetto Andrea Bosi che si fa ipnotizzare dall’estremo Shiba (N) che para intuendo la traiettoria del tiro.
Non c’è più spazio per altre emozioni, il Notaresco passa 1 a 0 al Quinto Ricci dopo 5 minuti di recupero.

Il Tabellino : APRILIA RACING CLUB – SN NOTARESCO 0 – 1
APRILIA : Prudente, Pollace, Succi (18’ st Ouedraogo), Sossai, Bosi, Pezone (31’ st Sansotta), Olivera (35’ st Vasco), Luciani, Bernardini (35’ st Bianchi), Camara (29’ st Mannucci), Laghigna. A disposizione: Salvati, Corelli, Calisto, Aglietti. Allenatore: Giorgio Galluzzo
SN NOTARESCO: Shiba, Bianciardi, Speranza, Frulla, Dos Santos (38’ st Olcese), Banegas (42’ st Cancelli), Lattarulo (15’ st Simoncini), Sorrini, Bana (15’ st Marchionni), Gallo, Palumbo (29’ st Mancini). A disposizione: Demalija, Massarotti, Di Stefano, Montuori. Allenatore: Massimo Epifani
ARBITRO: Cosimo Delli Carpini di Isernia
ASSISTENTI: Giacomo Bianchi di Pistoia e Federico Linari di Firenze
RETE: st 31’ Banegas (rig.)
NOTE: ammoniti: Frulla, Camara, Olivera, Prudente, Banegas. Angoli: 6-4. Recuperi: pt 1’ st 5’. Al 45’ st Shiba para rigore a Bosi.

servizio a cura di Spartaco Meloni

Foto Calcio Pometino di Salvatore Cannata

 

 

 

@ RIPRODUZIONE RISERVATA