SPORT

il match è stato giocato ieri al comunale Quinto Ricci di Aprilia

CALCIO – APRILIA RACING CLUB – OSTIAMARE 1-2

CALCIOAPRILIA RACING CLUB – OSTIAMARE 1-2. Successo esterno per l’Ostiamare di Scudieri che manda ko l’Aprilia Racing Club del grande ex di giornata Greco. Una sfida che permette ai lidensi di conquistare il sesto successo consecutivo che li proietta al secondo posto solitario grazie alle reti di altri due ex, Tortolano e De Sousa. Per la cronaca al 7’ passa in vantaggio l’Ostiamare alla prima vera occasione: contropiede di Mastropietro sulla destra che se ne va in velocità, alza lo sguardo e serve in mezzo Tortolano per il tap-in dell’1-0 da pochi metri. Al 22’ la risposta dell’Aprilia Racing arriva con una grande iniziativa personale di Samuele Spano che, dopo essersi liberato al tiro, calcia con il destro mettendo di poco alto sopra la traversa. L’Ostiamare continua ad essere molto pericolosa in avanti e sfiora il raddoppio in un paio di occasioni poco prima della mezz’ora. Al 37’ episodio dubbio con Fè che, entrato in area di rigore, cade a terra: l’arbitro ravvisa la simulazione del numero 7 di casa che viene ammonito. Al 42’ punizione scodellata in area da Olivera, la retroguardia lidense respinge con Fè che calcia fuori. Al 45’ clamorosa occasione per l’Aprilia: cross a centro area di Crescenzo per Spano che, di testa, fallisce una ghiotta opportunità da posizione ravvicinata. Al 47’ altra doppia nitida palla gol con Pezone che si coordina perfettamente trovando un muro davanti a sé, sulla respinta ci prova anche Crescenzo che mette a lato. L’Ostiamare chiude in vantaggio la prima frazione di gioco e parte subito molto forte ad inizio ripresa: dopo appena 2 minuti cross dalla sinistra per l’incornata di De Sousa che batte Saglietti per la rete del 2-0. Tra il 12’ e il 14’ doppia occasione per Tortolano che, soprattutto nella seconda occasione, fallisce una grande opportunità. Al 15’ si riapre il match: buona azione offensiva dei padroni di casa, sinistro in diagonale di Fè e Corvia da rapace d’area di rigore appoggia in rete di piatto destro. Al 27’ altra clamorosa opportunità per Tortolano che è caparbio nel recuperare il pallone ma, davanti a Saglietti, calcia a lato fallendo di nuovo il tris lidense. Al 37’ grande numero di Corvia che serve in profondità Spano, destro verso la porta e grandissimo intervento di Giannini che salva la porta biancoviola. Al 50’ l’Ostiamare sfiora il tris con Donnarumma che, su assist di Mastropietro, trova un reattivo Saglietti che respinge. Finisce così, 2-1 per l’Ostiamare che espugna il Quinto Ricci di Aprilia salendo a 23 punti in classifica.

IL TABELLINO:

APRILIA RACING CLUB Saglietti, Camara, Lapenna (30’st Rocchino), Esposito, Fè (40’st Agolini), Olivera, Spano, Crescenzo, Pezone (9’st Corvia), Montella (47’st Campagna), Vespa (40’st Zaccaria) PANCHINA Manasse, Mattia, Battisti, Putti ALLENATORE Greco

OSTIAMARE Giannini, Cerroni, Pompei, Vasco (41’st De Martino), Cabella (18’st Pedone), Esposito, Mastropietro, D’Astolfo, De Sousa (34’st Donnarumma), Tortolano (27’st Ferrari), Lazzeri (16’st Scaccia) PANCHINA Marchini, Petrini, Facchini, Renzetti

MARCATORI Tortolano 7’pt (O), De Sousa 2’st (O), Corvia 15’st (A), ARBITRO Grasso di Ariano Irpino, ASSISTENTI Russo di Torre Annunziata, Conte di Napoli. NOTE – Espulso al 15’st Scudieri (allenatore Ostiamare) per proteste Ammoniti Crescenzo, Esposito, Fè, De Sousa, Pompei, Montella Rec 2’pt, 5’st

@ RIPRODUZIONE RISERVATA