SPORT

Intervista al tecnico Arcieri

CALCIO APRILIA, CONFERMATO MARCO ARCIERI: GUIDERÀ L’UNDER 15 ELITE

CALCIO – L’Aprilia è lieta di comunicare che, per la stagione 2020/2021, è stato confermato mister Marco Arcieri che allenerà il gruppo 2006 dell’Under 15 Elite.

Questa l’intervista integrale al tecnico Arcieri dopo la riconferma.
Buongiorno mister, la società ha comunicato che sarà nuovamente alla guida dell’U15 la prossima stagione: quali sono le sensazioni dopo la riconferma?
“Sensazioni sicuramente positive. Quando il presidente Pezone mi ha comunicato il nuovo incarico è stato un momento di grande soddisfazione. Concordo con lui quando afferma che l’Under 15 è il fiore all’occhiello di tutti i settori giovanili. Insieme al direttore Orlandi, hanno voluto fortemente che rimanessi in questa categoria. Li ringrazio, perché continuare il rapporto con una società ambiziosa come l’Aprilia è un motivo di grande orgoglio”.
Quanti sono i rimpianti per non aver concluso la stagione? Quale gruppo guiderà l’anno prossimo? 
“Ne parlavo alcuni giorni fa con i miei ragazzi. Credo che il rimpianto più grande sia stato quello di non aver potuto portare a termine quel percorso di crescita che solo il tempo ti consente. Entravamo nel periodo più bello e decisivo dell’anno, periodo il quale permette ad ogni allenatore di valutare i risultati del lavoro svolto durante l’intera stagione, è stato un vero peccato. Ringrazio tutto il gruppo 2005 per la disponibilità e l’impegno che hanno messo dentro ogni singolo allenamento. Il lavoro porta sempre risultati e il nostro cammino ne è stata una conferma. Gli auguro le migliori fortune. L’anno prossimo allenerò i 2006, il nuovo gruppo Under 15 Elite”.
Con quali ambizioni ed obiettivi si ripartirà?
“Più che ambizioni direi auspici. Sicuramente quello di avere ragazzi che abbiano sempre la voglia di crescere e migliorarsi. E’ un gruppo che conosco abbastanza, so per certo dell’ottimo lavoro svolto l’anno scorso da mister Recchia ma sono consapevole anche che ci sono state delle difficoltà soprattutto dal punto di vista strutturale e fisico. Stiamo lavorando con il direttore sportivo Orlandi proprio per migliorare questi aspetti. Sono sicuro che farà di tutto per rinforzare la squadra. Per il momento l’obiettivo principale è quello di tornare al più presto alla normalità e nella massima sicurezza. Conoscere i nuovi ragazzi e creare sin da subito un gruppo compatto e determinato per  raggiungere quei risultati che questa Società merita. Vestire la maglia dell’Aprilia, oltre ad essere motivo d’orgoglio, deve essere da stimolo per dare sempre il massimo dentro e fuori dal campo”.
Quale è il suo sogno nel cassetto da allenatore?
“Sono sempre stato attratto da come le società spagnole si approcciano ai settori giovanili. L’assenza del risultato ad ogni costo è fondamentale nella crescita e nella formazione del giovane calciatore. Credo sia un’esperienza importante per chi prova ad insegnare calcio. Quello si, potrebbe essere un bel sogno. Naturalmente dopo aver visto di nuovo l’Aprilia nel mondo dei professionisti”.
@ RIPRODUZIONE RISERVATA