SCUOLA

Il progetto ha coinvolto circa duecento alunni che sono stati impegnati per tre settimane

L’Istituto Toscanini in prima linea per accogliere, includere e supportare ogni studente

Ennesimo progetto portato a termine con successo dalla scuola del dirigente Raponi

ApriliaNella mattinata di mercoledì 26 giugno 2019, sono stati consegnati attestati di partecipazione a tutti gli alunni iscritti al PON- Competenze di Base “Così lo saprò fare”. Il progetto ha coinvolto circa duecento alunni che sono stati impegnati per tre settimane in moduli specifici per fasce d’età. Per i bambini della scuola dell’Infanzia i corsi si concluderanno questo sabato: Una finestra sul mondo ha coinvolto i piccoli nell’elaborazione di favole anche con supporto informatico, e “Ballando con gli animali” ha visto impegnati i bambini nell’interpretazione coreografica e musicale di storie di animali.

Gli alunni della Primaria e della Secondaria di I grado hanno potuto approfondire le competenze linguistiche e logico-matematiche in diversi corsi con approcci e metodologie creative e accattivanti. Entrando nel dettaglio: con il modulo “Storie nelle nuvole” gli alunni hanno inventato storie utilizzando in particolare il linguaggio del fumetto, con “La voce delle parole” attraverso la scrittura creativa di testi hanno creato piccoli copioni teatrali e audiolibri, mentre con “Insieme per costruire storie” sono stati creati libricini illustrati contenenti racconti nei diversi generi di scrittura. Sempre nell’ambito linguistico il modulo “Progetto e realizzo Lapbook” ha consolidato alcune regole grammaticali mediante la creazione dei lapbook, mappe concettuali tridimensionali molto utili per approfondimenti disciplinari in tutte le fasce d’età.

Nell’ambito logico-matematico il modulo “Logico no?” ha stimolato le capacità logiche con esercizi e giochi, Lo risolviamo noi” si è basato sul problem solving e la metodologia della ricerca per classificazioni di tipo geometrico, infine “Alla ricerca di strategie” trasferiva le metodologie appena citate all’ambito scientifico, passando anche attraverso la realizzazione concreta di aiuole in forme geometriche solide.

La scuola si è avvalsa negli ultimi due incontri di particolari computer, forniti dalla Fondazione ‘Noi ci siamo’, che hanno permesso agli alunni di sperimentare la realtà virtuale e la realtà aumentata.

Il Dirigente Enrico Raponi, i docenti tutor, gli esperti, il personale di segreteria e i collaboratori hanno profuso grande impegno e hanno lavorato in sinergia in questo progetto, accolto con entusiasmo dagli alunni e dalle famiglie. L’Istituto Toscanini, da sempre impegnato ad accogliere, includere e supportare ogni bambino, ha visto premiate le proprie aspettative anche in questa occasione.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA