SCUOLA

APRILIA: La solidarietà del Rosselli per le donne iraniane

APRILIA – Si è tenuto il 24 ottobre in occasione della 77esima Giornata Internazionale delle Nazioni Unite, la cerimonia Alzabandiera per riflettere sul ruolo e sull’impegno profuso dall’ ONU.

Dal 1948 il 24 ottobre si celebra la giornata delle Nazioni Unite per commemorare l’entrata in vigore della Carta fondativa avvenuta il 24 ottobre del 1945.

Il tema scelto quest’anno per celebrare la ricorrenza da parte degli studenti dell’istituto Carlo e Nello Rosselli Aprilia, è stato “Potenziale nella diversità” per combattere ogni tipo di discriminazione promuovendo, manifestando e realizzando il rispetto della diversità culturale, biologica e sociale.

Il messaggio lanciato dagli studenti è chiaro: la diversità è un punto di forza, un arricchimento e non va contrastata né eliminata.Il rispetto della diversità e il divieto di discriminazioni sono solo due degli impegni assunti dalle Nazioni con la sottoscrizione della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani del 1948.

Diritti che non possono mai dirsi definitivamente e completamente conquistati in nessun luogo ed in nessuna epoca perché le insidie sono continue e ovunque.

” Ricordiamo che ancora oggi le violazioni della libertà di espressione riguardano ben 77 Paesi, l’inesistenza di adeguate garanzie per un processo che possa dirsi equo 54 Paesi e la tortura ed i maltrattamenti vengono sistematicamente utilizzati in 81 Paesi. Oggi dedichiamo questo alzabandiera alle donne iraniane che, a prezzo della vita, da settembre levano la loro voce contro il regime teocratico degli Ayatollah che le opprime e lede i loro diritti fondamentali da 43 anni. Solidarietà per le donne iraniane da tutti noi.” Così in una nota il Dirigente scolastico Prof. Ugo Vitti insieme alle coordinatrici dell’evento professoresse Maddalena Caracciolo e Cinzia Stendardo.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA