SCUOLA

L'attività didattica avviata in questi giorni nell'istituto scolastico apriliano è stata un successo

Aprilia: Alla scuola Leda si impara la differenziata ed il riciclo con il gioco quiz Metal Game

APRILIA – È un quiz come quelli proposti in tv, con suspance, curiosità, entusiasmo e frenesia nel dare le risposte a tempo. In realtà METAL GAME, avviato lunedì all’Istituto Comprensivo “Zona Leda” di Aprilia, permette agli studenti di apprendere in modo innovativo ed interattivo concetti e nozioni impartiti dal relatore, garantendo una verifica immediata degli insegnamenti appresi. Entusiasmo, divertimento e concentrazione sono le emozioni che si respiravano all’Istituto Comprensivo “Zona Leda” di Aprilia, lunedì, durante l’appuntamento con METAL GAME. Esempi pratici accompagnati da verifiche immediate, video ed immagini hanno reso i ragazzi attentissimi ed hanno ottenuto infatti, ottimi risultati di apprendimento, conquistando il pass per la Finale Regionale.

“METAL GAME è un’attività molto interessante perché tratta argomenti del programma didattico ma anche di attualità – ha dichiarato il prof. Giuseppe Lucidi – Ho visto i ragazzi molto presi ed interessati e la modalità utilizzata è proprio adatta alla loro generazione”. “E’ stata una lezione molto coinvolgente – ha proseguito la professoressa Eleonora Di Modico – Queste
attività dovrebbero essere fatte più spesso a scuola”.

Trasmettere ai più giovani valori e nozioni sull’importanza di avviare correttamente al riciclo gli imballaggi in alluminio ed acciaio e le infinite possibilità di questi metalli, riciclabili al 100% e all’infinito è l’obiettivo primario di CIAL e RICREA, Consorzi Nazionali che si occupano di garantire il recupero e l’avvio al riciclo degli imballaggi in alluminio e in acciaio post-consumo provenienti dalla raccolta differenziata organizzata dai Comuni italiani. METALGAME nasce per avvicinare e sensibilizzare gli studenti delle Scuole Secondarie di I grado a tematiche ambientali e di sostenibilità, in particolar modo sulle proprietà ecosostenibili di acciaio e alluminio: metalli 100% riciclabili. Obiettivo del progetto è la formazione dei ragazzi in modo innovativo, attraverso l’utilizzo di tecnologie vicine alle generazioni native-digitali e soprattutto attraverso la “sana” competizione. Il motto di METALGAME è “imparare divertendosi”.

Per la prima edizione CIAL e RICREA hanno individuato la regione Lazio come destinataria del progetto, coinvolgendo nel progetto i bacini territoriali serviti, per la gestione dei rifiuti, da alcune società che insieme ai Comuni e ai Consorzi Nazionali, lavorano da tempo per il raggiungimento degli obiettivi europei di riciclo. Il progetto METAL GAME sarà infatti attivo, nei prossimi mesi, nei Comuni serviti da: ABC di Latina, Ama Spa, Ambroselli Maria Assunta Srl, Astra Ecologica Srl, AVR Spa, Centro Riciclo Colleferro Srl, Del Prete Waste Recycling Srl, Elce Società Cooperativa, Ferone Srl, Loas Italia Srl, Progetto Ambiente Spa, Refecta Srl, Remaplast Srl, Remaservice Srl, Sabellico Srl, SAN.ECO Recuperi Srl, Società Ambiente Frosinone Spa, Vetreco Srl, Pellicano Srl, ASA Tivoli, Cisterna Ambiente Spa, Comune di Fontenuova, Comune di Priverno, Formia Rifiuti Zero Srl, I.BLU Srl, l’Igiene Urbana Srl.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA