SCUOLA

In programma il prossimo 25 novembre alle ore 9

Aprilia: Al Rosselli l’evento contro la violenza sulle donne, ospiti il Ministro Bonetti e Zarlifa Ghafari sindaca afgana

APRILIA – L’Istituto Carlo e Nello Rosselli di Aprilia ospiterà l’evento “Questo non è amore” mai più violenza, il prossimo 25 novembre, alle ore 9. L’iniziativa, nata dalla forte sinergia tra l’istituzione scolastica e la Questura di Latina, é inserita all’interno della campagna nazionale della Polizia di Stato, per rinnovare l’impegno ad informare, sensibilizzare, prevenire e gestire il fenomeno della violenza sulle donne. Promotori dell’iniziativa, il Dirigente scolastico, il prof. Ugo Vitti e il Questore di Latina dr. Michele Maria Spina.
Ospiti del forum, il Ministro per le Pari opportunità e la Famiglia Elena Bonetti, che interverrà con un videomessaggio, e, in diretta streaming, Zarifa Ghafari, giovanissima sindaca Afghana, simbolo del contrasto al regime talebano. Saranno altresì presenti, il Prefetto di Latina dottor Maurizio Falco la dottoressa Daria Monsurrò Sostituto Procuratore della Repubblica di Latina, esperta nella trattazione dei procedimenti relativi a reati di violenza domestica e di genere, il Presidente della Provincia di Latina Domenico Vulcano e il Sindaco di Aprilia Antonio Terra.
Tra gli esperti, dottoressa Nicoletta d’Erme Consigliera di Parità della Provincia di Latina, dottor Alessandro Tocco Primo Dirigente della Polizia di Stato e dottor Carmelo Mandalari Segretario Generale presso l’Associazione Nazionale GS FLAMES GOLD.

La professoressa Ada Seguino e l’ex alunno Daniele Pizzuti, intratterranno la platea con la performance artistica “Zobeide” di Giuditta Cambieri ispirata alle “Città Invisibili” di Italo Calvino.

L’evento si terrà in presenza, nel rispetto delle disposizioni covid, e consentirà a tutti gli studenti dell’istituto di collegarsi in via telematica, attraverso la piattaforma Teams https://bit.ly/3bn48VM

“Siamo felici – dichiara il Dirigente Scolastico, Ugo Vitti – di poter promuovere un evento di tale interesse. L’intera popolazione scolastica è da sempre sensibile al tema, grazie a un corpo docente attento, alle azioni di supporto, come lo sportello d’ascolto, o alle iniziative di cittadinanza attiva, educazione alla legalità e alla cultura della solidarietà, che portiamo avanti, durante l’intero anno scolastico. Non a caso il nostro Istituto – prosegue Ugo Vitti – rappresenta un punto di riferimento per l’intera comunità, oltre che presidio
di legalità e cittadinanza attiva. Parlare di violenza all’interno della scuola, significa formare generazioni di donne più consapevoli del loro valore, che siano in grado affrontare situazioni critiche”.

“Prosegue la campagna permanente della Polizia di Stato “Questo non è amore” il 25 novembre ad Aprilia, proprio nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza di genere – dichiara il Questore di Latina, Michele Maria Spina. Quest’anno abbiamo scelto con grande entusiasmo l’Istituto Carlo e Nello Rosselli di Aprilia i cui studenti vengono continuamente stimolati alla conoscenza di tematiche di interesse sociale. Il tema della violenza di genere è sempre più attuale, anche purtroppo a causa dei recenti
drammatici episodi riportati dalla cronaca nazionale; l’educazione al principio della parità ed al valore dei sentimenti, nonché alla consapevolezza di cosa non possa né debba considerarsi amore, può contribuire a sradicare la cultura della sopraffazione con una forte azione di prevenzione esercitata proprio a partire dai ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado”.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA