POLITICA

Respinto il ricorso della società sportiva

Stadio Aprilia – Il TAR sorride al Comune

Aprilia – Il tribunale amministrativo regionale  ha dichiarato improcedibile il ricorso proposto dalla FC Racing Ardea Srl rispetto alla decisione del Comune di Aprilia di rescindere la concessione per la gestione dell’impianto.

Il Tar di Latina, commenta l’amministrazione di piazza Roma, conferma la bontà dell’operato dell’amministrazione comunale, che nell’agosto scorso ha esercitato il diritto di recesso della concessione dello stadio Quinto Ricci. Con la sentenza 84/2024 il tribunale amministrativo ha dichiarato improcedibile il ricorso proposto dalla FC Racing Ardea Srl rispetto alla decisione del Comune di Aprilia di rescindere la concessione per la gestione dell’impianto, sottoscritta il 27 Settembre 2019.

“Siamo soddisfatti dell’esito di questa vicenda delicata che abbiamo dovuto affrontare subito dopo il nostro insediamento- dichiarano il sindaco Lanfranco Principi e l’assessore ai lavori pubblici e patrimonio Marco Moroni.

“Lo stadio – proseguono – seppur ancora parzialmente inagibile è tornato a essere utilizzato dalle società sportive apriliane che operano in varie discipline, confermando la linea scelta dalla Giunta. L’amministrazione ora è al lavoro per completare la documentazione necessaria ad effettuare i lavori di adeguamento normativo. A partire da marzo inizieranno anche i lavori per il rifacimento della pista di atletica leggera. Valuteremo infine con l’Avvocatura comunale tutte le azioni necessarie per recuperare le somme dovute al Comune di Aprilia dal precedente gestore,  già messo in mora”.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA