POLITICA

Intervento di Domenico Vulcano Presidente della Commissione Sviluppo e Tutela del Territorio della Provincia di Latina

Rifiuti: la Provincia di Latina non accetterà decisioni non condivise e imposte dall’alto

Aprilia – Questa mattina è andata in scena  la Commissione per lo Sviluppo e Tutela del Territorio della Provincia di Latina, per un aggiornamento sulla delicata questione dei rifiuti e della loro gestione, anche in virtù delle sempre più preoccupanti notizie che arrivano dalla capitale, territorio che ad oggi non appare autonomo nel gestire le problematiche nel suo ambito.

Alla riunione hanno preso parte, oltre ai componenti della Commissione, al Vice Presidente della Provincia e ad altri Consiglieri Provinciali, anche l’avvocato Claudia Di Troia, dirigente del Settore Ambiente della Provincia di Latina, che ringrazio per la partecipazione.

Considerate le grosse problematicità della questione, e non ultimo le giuste preoccupazioni di cittadini, ha spiegato Domenico Vulcano Presidente della Commissione Sviluppo e Tutela del Territorio della Provincia di Latina, ritengo che la Commissione Provinciale abbia espresso un chiaro segnale collaborativo e di comunione di intenti. In modo unanime, infatti, i commissari hanno dichiarato la volontà della Provincia di Latina di autodeterminarsi sul tema dei rifiuti, in modo condiviso e consapevole per chiudere il ciclo dei rifiuti all’interno del nostro ambito territoriale di riferimento, e sicuramente di rifiutare ogni decisione calata dall’alto. Le indicazioni emerse oggi in Commissione saranno riportate al Presidente della Provincia di Latina Carlo Medici, e con questi input positivi la seduta è stata aggiornata a breve scadenza. A margine della riunione, vi è stata l’occasione per un aggiornamento sull’Osservatorio Provinciale dei Rifiuti, la nuova Consulta monotematica chiamata a diventare luogo d’incontro e dialogo tra parte politica, tecnici, operatori del settore e comitati ambientalisti.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA