POLITICA

Lo annuncia l'assessore ai Lavori Pubblici Luana Caporaso

La Gogna- Entro 10 giorni le prove del funzionamento del depuratore

Caporaso : Il Covid ci ha rallentato, ci teniamo a concludere il progetto

Aprilia – “Entro 10 giorni Assessorato ai Lavori pubblici e tecnici di Acqualatina, congiuntamente alla ditta che ha eseguito i lavori, si recheranno sul posto per dare avvio alle prove di funzionamento dell’impianto di depurazione di La Gogna”. Lo annuncia la titolare dell’assessorato Lavori Pubblici del Comune di Aprilia Luana Caporaso che di seguito risponde a delle domande avanzate dai membri del consorzio La Gogna.

1-Cosa c’è di vero circa il fatto che l’autorizzazione allo scarico del depuratore nel Fosso della Moletta il Consorzio di bonifica non  l’avrebbe data per  mancanza di parte della documentazione che doveva essere presentata?

Non c’è nulla di vero. Il consorzio di Bonifica non autorizza lo scarico, emette solo un parere per lo scarico,l’autorizzazione è data dalla Provincia.

Cosa c’è di vero in un’altra notizia che circola e dice che  l’autorizzazione sarebbe stata data in questi giorni e il problema sarebbe così risolto?

2)L’autorizzazione è in carico ad Acqualatina a cui è stato consegnato il depuratore.

Cosa c’è di vero nella notizia che arriva subito dopo e dice che  AcquaLatina,  avrebbe problemi di personale  dovuti a malattie causate dal Covid19 e   non sarebbe al momento in grado di avviare il rodaggio del depuratore?

3) Non so chi mette in giro queste voci. Io rappresento il Comune non la società Acqualatina, quindi non so nulla in merito.

“Il depuratore – aggiunge la Capotasto – è stato consegnato il giorno 11 Febbraio 2020, prima di avviare la richiesta di autorizzazione allo scarico alla provincia di Latina (richiesta che deve fare ACQUALATINA) bisogna avviare il depuratore insieme alla società che ha realizzato l’impianto. La società in questione è già stata contattata dal comune che ha richiesto alla medesima un preventivo di spesa per poterle affiancare gli addetti di Acqualatina per circa 4/5 giorni. Il tutto è stato logicamente rallentato a causa del Covid19 ma è prioritario, per la sottoscritta e per gli uffici che rappresento, concludere la situazione annosa del depuratore di La Gogna”.

 

 

 

 

 

@ RIPRODUZIONE RISERVATA