POLITICA

Aprilia – L’Osservatorio per la legalità diventa permanente

Aprilia – L’Osservatorio per la legalità e la sicurezza diventa un organismo permanente, mantenendo l’importante funzione consultiva e analitica propria dello strumento. La notizia era nell’aria, la politica ne parlava da mesi, i recenti episodi di cronaca avvenuti in città hanno velocizzato l’iter e spinto la volontà politica.

Ieri pomeriggio durante il consiglio comunale, sono state approvate le modifiche al regolamento, che prevedeva la decadenza dell’organismo consultivo al termine della consiliatura, rendendo necessario procedere all’istituzione dell’osservatorio all’inizio di ogni nuovo mandato consiliare.

Con la modifica apportata al testo del regolamento, l’Osservatorio diverrà permanente al pari delle commissioni consiliari, rendendo necessario al termine della consiliatura procedere esclusivamente al rinnovo delle cariche.

Il consiglio di ieri è stata l’occasione per procedere all’elezione dei consiglieri che, insieme al sindaco saranno componenti dell’Osservatorio. Sono stati eletti componenti i consiglieri Ilaria Cavallin e Fabrizio Fiorentini, supplenti le consigliere Sonia Bianchi e Luana Caporaso.

“La scelta di modificare il regolamento – rimarca il sindaco Lanfranco Principi – nasce dalla volontà di facilitare le procedure nel prossimo futuro e fare in modo che l’Osservatorio resti operativo nello svolgimento delle sue funzioni. Questo organismo non ha soltanto il compito di veicolare la cultura della legalità, ma anche quello di analizzare il contesto sociale e i problemi caldi che la città si troverà ad affrontare”.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA