FUORI CITTÀ

La truffatrice, una 17enne romena, beccata dai carabinieri mentre intascava 20 euro

Si fingeva sordomuta e chiedeva soldi in strada, 17enne denunciata per truffa

ROMA – Si fingeva sordomuta mostrando un falso certificato medico ed un modulo di  un fantomatico “Centro Regionale per persone portatrici di handicap”,  carpendo la fiducia dei passanti e si faceva “donare”  denaro contante.

Per questo motivo una 17enne di nazionalità romena è stata denunciata dai Carabinieri della Stazione Roma Quirinale, per truffa aggravata in concorso.

La donna dopo aver mostrato al papabile donatore, un finto certificato medico e un modulo di adesione offerte, mimando con dei gesti, simulava di essere sordomuta e, dopo essere riuscita a colpire la solidarietà dell’uomo si è fatta consegnare la somma contante di 20 euro.

I Carabinieri, in transito in quel momento, hanno notato la scena e sono subito interventi bloccando la donna con la banconota appena intascata.

Portata in caserma, i militari hanno appurato che la 17enne non aveva nessun handicap ed è stata denunciata in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Roma.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Da non perdere