LAVORO

L'appello della Cisl tramite le parole del sindacalista Giuseppe Giaccherini

COVID:”VACCINARE TUTTI GLI OPERAI DELLE GRANDI FABBRICHE E AZIENDE”

LATINA – È Giuseppe Giaccherini – operaio della Slim Aluminium SPA e noto Sindacalista della provincia pontina – a porci dinanzi all’effettiva necessità di vaccinare tutte le Maestranze operanti nelle grandi aziende: «I Lavoratori sono troppo esposti al rischio contagio da Covid 19 ed ora che ci si appresta a vaccinare l’intera popolazione non si può non tener conto dei tanti Lavoratori esposti. Prima medici ed infermieri, ora gli anziani, come giusto che sia; il prossimo passo dovrebbe essere quello di portare i vaccini nelle Fabbriche, dato che ci si trova troppo spesso a dover lavorare a stretto contatto con i tantissimi colleghi, seppur nel rispetto delle regole sull’utilizzo dei DPI. Troppi sono i contagiati e i focolai all’interno delle grandi realtà produttive del nostro paese; VACCINARE le Maestranze è un dovere sociale e morale, bisogna fare in modo che il governo attuale reperisca i vaccini indispensabili da distribuire alle aziende».

Ne fa una questione di priorità Giuseppe Giaccherini. In un momento di crisi come quello attuale non ci si può permettere di  disperdere manodopera professionale a causa del Covid: per questo motivo riteniamo che sia legittima la richiesta di intervento del Sindacalista, il quale auspica che nei prossimi tre mesi tutti i Lavoratori debbano ricevere la possibilità di vaccinarsi per il loro bene, delle loro famiglie e delle loro imprese di appartenenza – senza dimenticare che il PIL senza Maestranze non può crescere. Il Sindacalista chiede dunque un intervento serio e immediato da parte del governo, affinché siano trovate soluzioni per una vaccinazione rapida che passi in primis tra le Maestranze.

 

@ RIPRODUZIONE RISERVATA