LAVORO

Aprilia – Avviso comunale per l’assegnazione di due box al mercato coperto

Aprilia – è in scadenza il bando per l’assegnazione di due box presso il mercato coperto comunale di piazza delle Erbe. La scadenza è stata fissata dagli uffici Attività produttive al 30 settembre 2022. Le assegnazioni della centralissima area mercato comunale riguardano uno spazio con accesso esterno su via Degli Aranci ed un box nei locali interni. Di recente l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Terra ha messo il semaforo verde all’operazione approvando in giunta la determina numero 18 del 15 luglio per assegnare altri due dei 17 box a disposizione della struttura. Il provvedimento, rivolto al commercio ed alle attività produttive del territorio, riguarda una concessione decennale dell’autorizzazione per la somministrazione di alimenti e bevande nel mercato cittadino. Il Sindaco Antonio Terra e l’Assessore alle Attività Produttive Alessandro D’Alessandro esprimono una nota positiva per il completamento dell’iter delle assegnazioni degli spazi del mercato coperto e della vita economica del centro storico di Aprilia. E’ volontà dell’Amministrazione comunale, infatti, valorizzare l’intero comprensorio urbano sia sotto il profilo della vocazione originaria di piazza quale luogo di ritrovo e sia sotto il profilo commerciale. “Ritengo, ha sottolineato l’assessore alle Attività produttive Alessandro D’Alessandro, che queste assegnazioni vadano a rafforzare l’impegno preso dall’amministrazione comunale nell’andare a riqualificare uno spazio che ci auguriamo diventi fulcro commerciale, culturale e di incontro della nostra città”. Una struttura polivalente che sia punto di riferimento per la comunità. Dopo il restyling di piazza delle Erbe, sarà il mercato coperto ad essere oggetto di un piano specifico di riqualificazione che vedrà al centro dell’intervento il ripristino della facciata originaria dell’antico mercato. I lavori riguarderanno l’apertura dei portici sul lato prospiciente la nuova piazza, con il ripristino degli archi originari. Il progetto prevede anche l’ampliamento dei bagni pubblici e la realizzazione di locali di servizio adibiti a deposito. A breve, inoltre, verrà utilizzato sempre per il mercato coperto un ulteriore finanziamento di 500 mila euro firmato Pnrr.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA