INFO

Lo ha deciso il comune di Aprilia

APRILIA: Dal 19 Maggio riprende il servizio di raccolta per gli sfalci d’erba

Contiene:

APRILIACon la graduale riapertura delle attività e l’ok agli spostamenti disposti dal Governo, riprenderà a partire da martedì 19 maggio anche il servizio di raccolta di prossimità per gli sfalci d’erba. Lo ha deciso oggi il Comune di Aprilia, che ha pubblicato sul proprio sito web anche il calendario dei conferimenti fino al 31 luglio 2020.

Come già avvenuto durante la stagione estiva e autunnale 2019, la modalità di conferimento prevede lo stazionamento di un automezzo della Progetto Ambiente in specifiche aree extraurbane del Comune che verranno presidiate a rotazione, secondo il calendario pubblicato.

Rispetto a quanto disposto lo scorso anno, diviene ora stabile – in questa fase – il presidio del sabato nel parcheggio su viale Europa, nei pressi di Villa Silvana, sperimentato già nelle ultime settimane. Un mezzo della Progetto Ambiente stazionerà qui anche nella giornata di domani, sabato 16 maggio 2020.

“Torniamo finalmente a riprendere il servizio già sperimentato con successo lo scorso anno – commenta l’Assessora all’Ambiente Michela Biolcati Rinaldi – il piano per la raccolta di prossimità degli sfalci era già in dirittura d’arrivo quando è iniziata l’epidemia da Covid-19: fino ad oggi le raccomandazioni delle autorità sanitarie e le disposizioni del Governo per contenere l’epidemia in atto, ci hanno impedito di procedere secondo una modalità che avrebbe esposto i cittadini ad un rischio contagio elevato. Chiaramente, poiché la fase emergenziale che stiamo vivendo non è ancora alle nostre spalle, raccomandiamo ai cittadini di avere la massima accortezza anche nelle operazioni di contenimento: utilizzare guanti e mascherina e mantenere le distanze di sicurezza raccomandate”.

Il Comune di Aprilia ricorda che è possibile trasportare gli sfalci in qualsiasi contenitore: dopo il conferimento, infatti, il cittadino dovrà portare via con sé la busta o il recipiente utilizzato. Il conferimento dei rifiuti all’interno dell’automezzo messo a disposizione dovrà essere effettuato a cura degli utenti.

Esso avverrà esclusivamente previa verifica, da parte dell’operatore della Progetto Ambiente, del documento di identità, dal quale si dovrà evincere la residenza nel Comune di Aprilia. I proprietari di seconde case nel territorio apriliano, oltre alla carta di identità, dovranno presentare il ruolo TARI.

“Il Comune continuerà chiaramente a monitorare l’andamento dei conferimenti per ciascuna zona, come già avvenuto lo scorso anno – conclude l’Assessora Biolcati Rinaldi – l’idea è quella di poter eventualmente rimodulare calendario e zone di conferimento nel corso dell’estate, chiaramente sulla base della reale fruizione del servizio”.

In allegato trovate il calendario del servizio fino al 31 luglio 2020

@ RIPRODUZIONE RISERVATA