FUORI CITTÀ

Ritrovato il corpo senza vita del 33enne che ieri sera si era gettato in mare

Anzio – E’ stato rinvenuto in mare il corpo senza vita del 33enne di nazionalità marocchina che ieri sera, stando alle prime ricostruzioni, dopo aver telefonato alla fidanzata per dirle addio, si è gettato in mare. Il gesto è stato effettuato nel tratto antistante il Santuario di Nostra Signora delle Grazie. Il corpo del33enne è stato rinvenuto vicino la spiaggia dello Scacciapensieri. Da alcune ore lo stavano cercando gli uomini della Capitaneria di Porto di Anzio, con l’ausilio di Polizia, Carabinieri e Vigili del fuoco con i sommozzatori.

Era stata la fidanzata a lanciare l’allarme alle forze dell’ordine che ora stanno cercando di ricostruire l’accaduto e cercare di dare un motivo al gesto estremo del 33enne.  (Foto d’archivio)

@ RIPRODUZIONE RISERVATA