FUORI CITTÀ

L'operazione dei carabinieri della stazione Roma Ostia

Rapina con la pistola contro un 80enne, arrestata una 38enne ad Ostia

OSTIA – La mattina dello scorso 30 giugno, i Carabinieri della Stazione Roma Ostia erano intervenuti in aiuto ad un anziano lidense che, profondamente scosso, chiedeva un sostegno per ciò che gli stava capitando. Nella denuncia, l’uomo, un 80enne pensionato, che ha premesso di essere stato vittima di numerosi maltrattamenti orditi dall’ex badante, 38enne cubana ad Ostia), per i quali quest’ultima era stata già sottoposta alla misura del divieto di avvicinamento ai luoghi da lui frequentati, ha riferito di essere stato nuovamente avvicinato dalla donna nella giornata precedente, bloccandolo e minacciandolo, impugnando una pistola, fino a farsi consegnare il denaro contante che aveva al seguito.

I Carabinieri hanno fatto scattare un’articolata attività investigativa volta, da una parte ad individuare la donna raccogliendo gli eventuali elementi di colpevolezza nei suoi confronti, dall’altra a garantire – mediante una vigilanza riservata – la tutela della vittima, prevenendo altre possibili aggressioni.

I numerosi riscontri ed elementi di prova raccolti dai Carabinieri nel corso delle indagini sono stati pienamente condivisi dal magistrato e hanno consentito l’emissione, nei confronti della rapinatrice, di un provvedimento che ne ha disposto l’immediata carcerazione.

I Carabinieri hanno, quindi, rintracciato e arrestato la donna, traducendola presso la casa circondariale Rebibbia di Roma, e riportando un po’ di serenità nella vita dell’anziana vittima

@ RIPRODUZIONE RISERVATA