FUORI CITTÀ

L'operazione dei carabinieri di Roma, in manette un 38enne del Bangladesh residente a Roma

Pugni e schiaffi alla moglie da 10 anni, arrestato marito violento

ROMA – I Carabinieri  del Nucleo Radiomobile di Roma hanno messo fine all’incubo di una donna, 33enne del Bangladesh, arrestando il marito, connazionale di 38 anni, con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni.

A seguito di richiesta della vittima giunta al 112, i Carabinieri sono intervenuti a casa della coppia in via Edoardo Jenner, a Monteverde Nuovo, trovando ancora l’uomo in forte stato di agitazione, appena dopo aver colpito la moglie con schiaffi e pugni alla testa, in presenza della loro figlia di 6 anni.

Bloccato il violento, i Carabinieri hanno prestato i primi soccorsi alla donna, poi visitata all’ospedale “San Camillo” dove le venivano riscontrati un trauma cranico e varie contusioni al volto e al collo, giudicati guaribili in 10 giorni.

Da quanto è emerso dai racconti della 33enne, che mai aveva denunciato, e dagli accertamenti dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, gli episodi di violenza e di maltrattamenti in famiglia andavano avanti da almeno 10 anni.

L’arrestato è stato portato in carcere a “Regina Coeli”, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA