FUORI CITTÀ

I controlli dei carabinieri del Nas a Ostia

Carenze igieniche, alimenti non tracciati e lavoro in nero: 17mila euro di multa e sospensione dell’attività per un ristorante

OSTIA – Proseguono i servizi di prevenzione e repressione dei reati su tutto il territorio di competenza dei Carabinieri di Ostia, con la collaborazione dei militari dei Nuclei Ispettorato del Lavoro e Antisofisticazione Sanità di Roma.

Nel corso delle molteplici verifiche svolte anche agli esercizi commerciali del litorale, i Carabinieri hanno sanzionato il gestore di un chiosco ristorante, all’interno del quale sono state accertate carenze igienico – sanitarie, la mancata attuazione della normativa di autocontrollo e l’assenza della tracciabilità degli alimenti, nonché la presenza di 3 lavoratori non contrattualizzati.

In tale contesto sono stati sequestrati oltre 3 kg di generi alimentari, elevate sanzioni per complessivi 17.500 euro ed è stata disposta la sospensione dell’attività imprenditoriale.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA