EVENTI

L’Antica Norba rivive grazie ai giovani volontari del FAI

Tornano le giornate all’aria aperta targate FAI

200 luoghi in più di 150 località d’Italia, per tornare a riscoprire le straordinarie bellezze dell’Italia all’insegna della sicurezza: questo è l’obiettivo che il FAI, Fondo Ambiente Italiano, si è posto per questa edizione speciale in programma il prossimo week end. Il momento storico che stiamo vivendo ha imposto a tutta la collettività di riorganizzarsi e reinventarsi e il FAI è pronto per tornare ad offrire al pubblico una ricca e intensa esperienza di visita, nel rispetto della massima sicurezza per tutti, cogliendo l’occasione per mettere al centro della propria proposta il patrimonio all’aperto di arte, archeologia, ambiente e paesaggio del nostro Paese. Un’iniziativa per risvegliare la curiosità e l’intelligenza dinnanzi a ciò che ci circonda, per interrogarci – come scrive Goethe – su ciò che abitualmente vediamo ma non conosciamo se non in superficie.
La Delegazione di Latina, nata appena lo scorso 15 dicembre, coglie l’occasione per inaugurare le proprie iniziative volte a scoprire e valorizzare il territorio. All’insegna della sicurezza e della valorizzazione di un patrimonio ambientale e culturale meno conosciuto e apprezzato è stato individuato in collaborazione con Comune di NORMA e con sindaco Gianfranco Tessitori il parco archeologico dell’Antica Norba, arricchito dei recenti interventi di restauro a cura della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Latina, Frosinone e Rieti. I giovani volontari della delegazione locale, già apprendisti Ciceroni del Liceo classico Dante Alighieri nelle scorse edizioni delle Giornate FAI, accompagneranno i visitatori alla scoperta del prezioso sito, dalle mura monumentali alle domus rimesse in luce, dalle aree sacre agli edifici pubblici. Il tutto incorniciato da uno scorcio paesaggistico che abbraccia la Pianura Pontina fino al mare.
È possibile effettuare le prenotazioni fino alle ore 15:00 di venerdì 26 giugno sul sito www.giornatefai.it, su cui si potranno scegliere le fasce orarie proposte. All’atto della prenotazione sarà chiesto un contributo di 3 euro per gli iscritti FAI e di 5 euro per i non iscritti FAI.
Si segnala inoltre che il FAI regalerà l’iscrizione ordinaria o il rinnovo della tessera ai medici, agli infermieri ed al personale sanitario che parteciperanno alle Giornate, dando la possibilità di sottoscrivere la tessera COPPIA o FAMIGLIA a soli 10€ (anziché 60€ o 66€), per coinvolgere anche i rispettivi familiari. Per ottenere la tessera gratuita o le quote agevolate, occorrerà presentarsi al banco con i documenti attestanti la propria professione (tesserini d’appartenenza agli ordini, badge aziende ospedaliere, tesserini associativi). Tutti i visitatori potranno comunque iscriversi al FAI con le quote agevolate (riduzione di 10 euro) presso tutti i luoghi all’aperto e i beni della fondazione. Vi aspettiamo sabato e domenica per rivivere insieme.

sabato 27 giugno: ore 15/18 con partenza ultima visita ore 17,30
domenica 28 giugno: ore 10/13,30 e 15/18 con partenza ultima visita ore 17,30

@ RIPRODUZIONE RISERVATA