EVENTI

25 e 26 maggio p.v. presso la tenuta Calissoni Bulgari in via della Riserva Nuova 56

Due giorni per ricordare il 75° anniversario della battaglia di Aprilia

Nel programma anche convegni, mostre fotografiche ed esposizione di cimeli e divise d’epoca

APRILIA – Un tuffo nella storia per essere , per un giorno , protagonisti di eventi che hanno visto Aprilia e le sue campagne , teatro di uno dei più violenti scontri della seconda guerra mondiale. Due giorni nei quali l’orologio torna indietro di 75 anni , per celebrare il 75° anniversario della battaglia di Aprilia e della sua liberazione.
Questo il senso e l’obiettivo che l’Associazione The Factory 1944 , in collaborazione con l’azienda Calissoni _Bulgari , intende proporre con l’ottavo raduno di mezzi e veicoli militari d’epoca , che nelle giornate del 25 e 26 Maggio, all’interno dei 64 ettari di tenuta in via della Riserva Nuova , animeranno, in un’area dove verrà ricostruito fedelmente un campo militare, attrezzato con tutti gli elementi della vita dei soldati.
Due giorni di intense emozioni , attraverso sfilate dei veicoli storici nelle zone di particolare significato storico, percorsi guidati ed illustrati all’interno della tenuta Calissoni / Bulgari, alla scoperta dei c.d. Wadi , unico esempio di guerra da trincea di tutta la seconda guerra mondiale.
All’interno della manifestazione non mancheranno momenti di particolare interesse come la mostra di radio d’epoca a cura dell’Associazione ” Quelli della radio”, o l’esposizione di disegni a fumetti a cura dell’Associazione “ Art “ di latina .
Di sicuro impatto emotivo , la presenza di un reduce , ufficiale della IV divisione paracadutisti tedeschi Wilhem Milonigg, la cui testimonianza dei giorni trascorsi in una lotta senza quartiere, proietterà le angosce dei tanti giovani coinvolti nel conflitto.
A dare ulteriore motivo di suggestione alla manifestazione , il passaggio aereo della pattuglia acrobatica “ Infinity “ di Nettuno , che saluterà i visitatori con entusiasmanti acrobazie .
Il Prof Guadagnolo esporrà le proprie sculture , simbolo di un periodo di grandi sofferenze per il nostro territorio e la Federazione Italiana Nastro Azzurro sez. di Latina , darà un determinante contributo al consolidamento di ricordi di un passato che ha tracciato il solco della nostra storia.
Una occasione anche per grandi e piccini di provare l’emozione di un giro sui veicoli d’epoca , in compagnia di figuranti che indosseranno per l’occasione , le divise degli eserciti presenti sul territorio.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA