DIAMO VOCE

Nota stampa del cda Colle di Mare

Pollificio a Colle di mare fuori dal Consiglio, la delusione dei residenti

Comitato: confidiamo nel voto contrario al prossimo Consiglio utile

Aprilia – Continuano le proteste e le iniziative dei cittadini residenti nel Consorzio Colle di Mare, per mantenere alta l’attenzione su quella che i residenti della zona definiscono “propria, totale, avversità al progetto” che insedierebbe, nelle immediate vicinanze delle abitazioni, un’azienda di circa 120.000 capi tra polli e galline.

“Abbiamo appreso con soddisfazione le dichiarazioni del sindaco, degli assessori e dei Consiglieri, tutti d’accordo ad opporre un netto diniego alla realizzazione di tali allevamenti intensivi, scrive il comitato di quartiere Colle di mare, ci aspettavamo di trovare all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale (di martedì 12 dicembre ndr), come indicato dalla Commissione, anche il punto che riguarda il diniego alla Soc. Ovolazio, per la deroga al PRG, che consentirebbe la costruzione di un nuovo pollificio in Via dei Cinque Archi. Apprendiamo,  dalla convocazione, che si approverà l’importante inclusione di parte del territorio Comunale, nei vincoli propri della campagna romana e non altro. Auspichiamo che quanto prima, il Consiglio, coerentemente con le indicazioni della Commissione, ratifichi il diniego già ampiamente manifestato da tutti, al fine di scongiurare che si aggiungano ulteriori disagi ad un territorio già fortemente compromesso dalla presenza di varie, altre, attività che già causano forti criticità dal punto di vista ambientale”.
@ RIPRODUZIONE RISERVATA