DIAMO VOCE

per il padre, il Generale dei Bersaglieri in arrivo la Medaglia d’onore alla memoria richiesta dall’Associazione “Un ricordo per la pace”

GLI AUGURI DI ROBERTO FARNESI AD APRILIA

APRILIASaluta Aprilia e rivolge i più sentiti Auguri di una serena Pasqua ai cittadini di Aprilia ed a tutti i suoi fan l’attore Roberto Farnesi; una Santa Pasqua anche quest’anno così differente causa restrizioni anti Covid.

Un saluto e la promessa dell’attore di una visita ad Aprilia ed all’esposizione storica sulla Battaglia d’Aprilia curata dall’ associazione “Un ricordo per la pace” promotrice della richiesta della Medaglia d’onore alla memoria del padre, il Generale dei Bersaglieri Pilade Farnesi, Internato Militare nei campi nazisti durante la seconda guerra mondiale (1943-1945). L’istanza della domanda dell’onorificenza è pervenuta agli uffici della Presidenza del Consiglio dei Ministri e sta per essere sottoposta a valutazione del Comitato riconoscimenti ex IMI. Successivamente il Decreto dell’onorificenza a firma del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, la coniatura e la consegna della Medaglia che dovrebbe avvenire come di prassi il 2 giugno Festa della Repubblica presso la Prefettura di Pisa, città ove risiede la famiglia Farnesi.

Un altro bel risultato per “Un ricordo per la pace” attiva da oltre 10 anni nel progetto ”MEMORIA AGLI IMI” in collaborazione con “ANRP” Associazione Nazionale Reduci dalla Prigionia, dall’Internamento e dalla Guerra di Liberazione. Sono centinaia le Medaglie d’onore in tutta Italia di cui ha curato gratuitamente le pratiche, innumerevoli quelle che riesce a seguire rispondendo alle domande che pervengono quotidianamente all’associazione.

A farsi portavoce degli Auguri Pasquali di Roberto Farnesi è la presidente di “Un ricordo per la pace” Elisa Bonacini raggiunta telefonicamente dall’attore dalla sua Pisa, in una pausa delle riprese della serie televisiva “Il Paradiso delle signore” in attuale programmazione pomeridiana su Rai 1; una produzione di grande successo che incolla allo schermo oltre 3 milioni di telespettatori. Si riprenderà a girare il prossimo giugno. “Una soap- ha sottolineato con orgoglio Roberto completamente made in Italy e pertanto di grande qualità”, rivisitazione negli anni 50/60 del celebre romanzo di Emile Zola (1883). Da due anni Roberto interpreta magistralmente il ruolo del commendatore Umberto Guarnieri, personaggio tendenzialmente crudele e cinico che antepone denaro e profitto ai sentimenti.

L’attore- riferisce la Bonacini- che è impegnato in questi giorni nei lavori per la riapertura del suo ristorante a Pisa “La Bottega del Parco” ha anticipato la volontà di una sua visita ad Aprilia nei luoghi segnati dalla seconda guerra mondiale appena i tempi e gli impegni lavorativi lo permetteranno, probabilmente a fine estate, inizio autunno.  Non sono mancati gli apprezzamenti per l’attività della nostra associazione e per il progetto del “MUSEO PER LA PACE” ad Aprilia di cui è stato reso partecipe e che finora non ha trovato grandi appoggi per la sua realizzazione nelle Istituzioni locali, ma che vede tenaci sostenitori in molti personaggi dell’arte, musica e spettacolo, nonché in molti cittadini apriliani firmatari della petizione formalizzata al Comune di Aprilia nel 2017.”

@ RIPRODUZIONE RISERVATA