DIAMO VOCE

Depuratore La Gogna, il consorzio chiede una commissione Trasparenza

APRILIA – Sulla scia del risanamento si inserisce il consorzio di autorecupero della zona La Gogna. Come ogni mese il coordinatore Silvano De Paolis relaziona i residenti sullo stato dell’arte dei vari temi di attaulità che riguardano la borgata.

COMMISSIONE  TRASPARENZA

Come abbiamo comunicato nel nostro post del giorno 17 Gennaio – di fronte agli incomprensibili ritardi che  stiamo da tempo  registrando nella conclusione dei lavori per il depuratore del Fosso della Moletta  e  non riuscendo nemmeno ad avere un incontro né qualche chiarimento sulle sue motivazioni da parte dei  responsabili politici dell’amministrazione comunale – abbiamo chiesto  la convocazione della Commissione sulla trasparenza, come sede istituzionale nella quale ci auguriamo sarà possibile avere delle risposte. Gli obiettivi che vogliamo realizzare con questa iniziativa riguardano soprattutto la conoscenza dei  motivi che impediscono, ancora oggi , il procedere razionale  dei lavori  per la realizzazione di questa opera, prima ancora della ricerca delle   responsabilità di lassismo, di errori e  guasti  che hanno segnato il suo percorso. Ci interessa   avere impegni certi e   verificabili, soprattutto nei tempi con i quali il depuratore potrà entrare in funzione, così i cittadini sapranno a chi chiedere conto   nel caso che ancora una volta non verranno rispettati quegli impegni, perché  siamo anche stanchi di essere in questa vicenda parte e controparte. La  Commissione sulla Trasparenza  abbiamo saputo ufficiosamente  che   avrebbe dovuto riunirsi  il giorno 29 Gennaio e sembra che sarà convocata invece all’inizio di Febbraio; quando avremo la comunicazione ufficiale della data informeremo i cittadini sulla sede e l’orario della riunione, che sarà aperta al pubblico e alla quale sarà importante che  i cittadini della Gogna partecipino numerosi. Nei giorni seguenti provvederemo alla convocazione di una assemblea   per informare e discutere  i risultati dei lavori della Commissione, in relazione ai quali, decidere con i cittadini eventuali altre  iniziative  da  assumere.

ILLUMINAZIONE STRADALE

 Da tempo il  Consorzio  viene  sollecitato  dai cittadini che lamentano il mal funzionamento dell’illuminazione  stradale  nella borgata a intervenire sulla ditta che  provvede alla manutenzione, cosa che abbiamo tentato di fare, ricevendo però risposta che le segnalazioni di guasti vanno presentate singolarmente, da ogni cittadino, con l’esatta indicazione del punto in cui avvengono.  Di questa procedura abbiamo  dato ampia  comunicazione ai cittadini ma sembra che  questo metodo non funzioni in quanto siamo stati successivamente informati che le loro segnalazioni vengono  molto spesso ignorate.  Abbiamo quindi deciso di rivolgerci  all’Assessorato ai Lavori Pubblici, competente della materia  inviando  una lettera all’Assessora, alla quale abbiamo fatto  presente il problema e chiesto  il suo intervento per arrivare a  una soluzione; alla lettera  abbiamo allegato la lista delle segnalazioni dei guasti  ricevuta. Aspettiamo di conoscere l’esito di questa nostra iniziativa da un qualche cenno di riscontro da parte dell’Assessorato e,  soprattutto, attraverso  le comunicazioni che chiediamo ci vengano date da parte di quanti hanno segnalato i guasti.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Da non perdere