DIAMO VOCE

E' questa l'iniziativa che come associazione culturale Napo87

Aprilia: Una petizione per intitolare la sala ragazzi della biblioteca a Roberto Fiorentini

APRILIA – Una petizione popolare per intitolare la sala ragazzi della biblioteca comunale a Roberto Fiorentini. E’ questa l’iniziativa che come associazione culturale Napo87 ci accingiamo a lanciare, raccogliendo la volontà e il pensiero di tanti amici e studenti che frequentano gli spazi della struttura di via Marconi e che fin da subito hanno proposto l’intitolazione.  Abbiamo parlato molto con loro in questi mesi e perciò abbiamo deciso di tradurre questo pensiero condiviso in una mobilitazione popolare. D’altronde Roberto è stato da sempre un grande appassionato di storia e della cultura in generale, ma soprattutto un giovane politico che sosteneva l’importanza di portare più cultura ad Aprilia, partendo dall’informatizzazione della biblioteca, quella biblioteca che lo ha visto per anni crescere e formarsi a livello professionale come ricercatore associato. Un legame fortissimo e mai interrotto, che dimostrava il suo grande amore per la città, per l’ambiente, per le giovani generazioni per i luoghi della cultura.  L’emergenza Covid-19 e il lockdown hanno ritardato la raccolta firme pubblica, che partirà in questi giorni in modalità cartacea: una scelta pensata per mettere “in rete” la molteplicità e l’eterogeneità dei mondi di Roberto, ma soprattutto per tessere quelle relazioni sociali che per lui erano la base dell’agire quotidiano.

Le persone interessate potranno già trovare i moduli e firmare:

–  Dal 15 luglio nella biblioteca comunale in via Marconi (negli orari di apertura)

–  Nel circolo ricreativo Caffè Culturale, via Giovan Battista Grassi 41

–  Nella tabaccheria De Santis, via Nerone 7

A questi punti verranno poi affiancate delle iniziative pubbliche di raccolta firme, che verranno comunicate a breve sulla pagina facebook dell’associazione. Chiunque volesse aderire come punto di raccolta potrà   contattare l’associazione al numero 328.1929265 per ricevere i moduli. Quella dell’intitolazione è uno dei tanti progetti che l’associazione ha in cantiere e che intende portare avanti nel ricordo di Roberto.

 

L’associazione Culturale Napo87, nasce in onore e in memoria di Roberto Fiorentini per portare avanti i progetti nei quali credeva, in particolare su tematiche come ambiente e cultura.  L’associazione ha aperto un conto corrente per ricevere contributi e donazioni (presso Banca di Credito Cooperativo di Roma, filiale di Aprilia, Iban IT37Y0832773920000000004087) che saranno destinati allo sviluppo dei progetti.  Roberto, laureato in Storia Moderna all’Università La Sapienza di Roma, aveva conseguito un dottorato di ricerca in storia presso l’Università di Studi di Pavia. Nel settembre 2019 aveva ottenuto un prestigioso incarico alla National Gallery of Art di Washington come ricercatore associato, dopo aver collaborato per anni con l’Istituto Storico Germanico di Roma e l’Archivio del Vicariato di Roma.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA