DIAMO VOCE

Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa di Aprilia Libera e Città degli Alberi

Aprilia Libera e Città degli Alberi: in atto un linciaggio su chi ha sottoscritto la petizione

E’ scontro sulle modalità di tutelare l’ambiente di Aprilia. Aprilia Libera e Città degli Alberi, a seguito della lettera aperta firmata da 8 cittadini che prendono le distanze circa una recente raccolta firma avvenuta in città, dicono quanto segue:  “Abbiamo appreso, leggendo alcune testate on line, che 8 fra gli oltre 140 firmatari della petizione – promossa per portare a conoscenza di tutta la cittadinanza i disagi che da anni subiscono i residenti della zona Sacida – hanno preso le distanze da loro stessi, rimangiandosi ciòè ciò che hanno accettato liberamente di firmare 7 mesi fa. Hanno definito “incauta e frettolosa sottoscrizione di un documento” l’adesione ad una petizione che hanno anche letto e deciso di firmare, ma poiché tra questi firmatari ci sono anche insegnanti ci sembra alquanto bizzarro non ne abbiano compreso il senso. I firmatari scaricano la loro responsabilità su alcune persone, ma quello che lascia interdetti è il tono della lettera, una lunga, delatoria infamia, che invita al linciaggio culturale e politico di chi ha sottoscritto la petizione. Di questa tardiva rilettura e conseguente ritrattazione, prendiamo atto e auguriamo serena vita”.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA