DIAMO VOCE

Aprilia: Fa il vaccino contro il Coronavirus e si sente male, la testimonianza di una lettrice

APRILIA – Si sottopone al vaccino e si sente male, la segnalazione di una lettrice. Riportiamo una testimonianza di una giovane donna che racconta la sua personale esperienza dopo essersi sottoposta al vaccino contro il Coronavirus. Alessandra, questo il suo nome, ci ha contattato e scritto quanto le è accaduto negli ultimi mesi.

“Mi chiamo Alessandra – spiega – e vorrei raccontare quello che mi è successo dopo aver fatto il vaccino. Sto tuttora male come è capitato ad altre persone.
Essendo affetta da Lupus, ho contattato chi mi ha in cura per sapere se potevo essere vaccinata. Avendo ricevuto risposta positiva, ho deciso di sottopormi a vaccino e il 19 maggio ho fatto la prima dose. Sono insorti tutti i sintomi influenzali, mal di testa (che ancora perdura oggi) sonnolenza e stanchezza che sono durati circa 20 giorni. Il 30 giugno ho fatto la seconda dose del vaccino, alla quale sono seguiti gli stessi sintomi della prima. Agli stessi si è aggiunta una forma di asma, giramenti di testa, gambe pesanti, fatica nella respirazione, inappetenza, fiato corto e la sensazione di un macigno sul petto. Inoltre, anche il mio ciclo mestruale è totalmente irregolare. Dopo un mese sono andata dal dottore che, dopo avermi fatto fare una lastra e le analisi mi ha prescritto il Deltacortene, ma mio malgrado senza alcun beneficio. Mi sono recata due volte al pronto soccorso e tutto risultava nella norma. Infine,ho fatto ulteriori accertamenti: analisi per la tiroide, eco tiroidea, eco cardiogramma e, ancora, nessuna anomalia. Ma nel frattempo sono sopraggiunti ancora altri sintomi: tachicardia, dolore al petto. Una situazione che perdura ancora oggi”.

si tratta, ripetiamo, di una esperienza personale che non rappresenta in alcun modo una presa di posizione contro la campagna vaccinale in atto a livello mondiale che invece rappresenta al momento l’unica arma contro il coronavirus.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA