DIAMO VOCE

Ad Anzio e Nettuno la marcia contro le mafie per la giustizia, l’iniziativa l’8 Luglio

ANZIO E NETTUNO – Il giorno 8 luglio alle ore 20 partirà da piazza Pia ad Anzio, per concludersi a Nettuno davanti al municipio, una marcia contro le mafie per la giustizia. La manifestazione è indetta dalle associazioni: Coordinamento Antimafia Anzio-Nettuno, Reti di Giustizia – Il sociale contro le mafie, Circolo Legambiente Le Rondini Anzio-Nettuno, Gruppo Scout AGESCI Anzio-Nettuno 1 e CNGEI Sezione Scout Anzio-Nettuno APS. Hanno risposto al nostro appello molte realtà sociali ed associative: il Circolo ANPI di Anzio-Nettuno, la RETENOBAVAGLIO, la CGIL Roma Sud Pomezia Castelli e la CGIL Roma e Lazio, l’Associazione Nazionale Magistrati di Roma, l’Associazione C.U.R.A. Comunità Urbana Reciproco Aiuto ODV, la Camera Sindacale Territoriale UIL Anzio-Nettuno e la UIL Roma e Lazio, il Coordinamento Regionale di Avviso Pubblico, la Sezione Soci COOP Lazio Sud, il Collettivo Innocenzo, la Rete degli Studenti Medi. La lotta alle mafie non deve essere delegata solo alla magistratura e alle forze dell’ordine, ma deve essere un patrimonio comune, ciascuno può e deve fare la sua parte. Per questo saremo in piazza ancora una volta a testimoniare che è necessaria una risposta corale di fronte alla pericolosità delle mafie sui nostri comprensori. Lo faremo a partire dalle 19,30 coinvolgendo anche i bambini e leggendo prima e dopo brani di libri sui fenomeni mafiosi e sentenze. Di seguito le formazioni politiche che ci hanno comunicato la loro adesione: Comitato Europa Verde Terracina Alex Langer, Movimento 5 stelle Anzio, Alternativa Per Anzio, Sinistra Italiana, PD Anzio e Nettuno, il circolo di Rifondazione Comunista di Anzio, Sinistra Anticapitalista Aprilia.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA