CULTURA

25 aprile- Aprilia celebra la Festa della Liberazione e l’85° anniversario dalla Fondazione della Città

APRILIA – Domenica 25 aprile, Aprilia celebra la Festa nazionale della Liberazione e l’85° anniversario dalla fondazione della Città. In attesa del graduale allentamento delle misure di contrasto dell’epidemia da Covid19, l’Amministrazione comunale ha predisposto due diversi momenti per ricordare questi due distinti eventi, tappe importanti della storia della Città e del Paese.

La mattina, a partire dalle ore 9:30 dopo il ritrovo in piazza Roma è prevista la celebrazione di una Messa presso la chiesa di San Michele e Santa Maria Goretti, poi alle 10:45 – alla presenza dell’ANPI e delle Associazioni combattentistiche e d’arma – il Sindaco deporrà una corona d’alloro al monumento ai caduti di piazza della Repubblica. Le celebrazioni saranno anche l’occasione per la scopertura della bozza originale dello stemma della Città di Aprilia.

Nel tardo pomeriggio, intorno alle ore 19:30, invece, l’Amministrazione inaugurerà ufficialmente la nuova piazza delle Erbe, ripensata su progetto dell’architetto Otello Lazzari, grazie a fondi ottenuti dalla Regione Lazio per la riqualificazione e l’innovazione di servizi, di strutture e di spazi dedicati ad attività ed eventi culturali delle Città di fondazione. Nella nuova piazza sarà anche proiettato un video documentario, proprio per iniziare a sfruttarne a pieno le nuove funzionalità.

L’inaugurazione sarà aperta al pubblico, ma nel rispetto delle disposizioni per fronteggiare l’epidemia da Coronavirus, verrà consentito l’ingresso alla piazza fino al raggiungimento del numero massimo di sedute disponibili. Nel corso dell’evento, sono previsti gli interventi del Sindaco, dell’Assessora ai Lavori Pubblici e del progettista.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA