CRONACA

Si schianta sulla Pontina e rischia di amputarsi un braccio, salvato dalla stradale di APRILIA

APRILIA – Nei giorni scorsi una pattuglia in servizio di vigilanza stradale del Distaccamento di Aprilia dipendente dalla Sezione Polizia Stradale di Latina è prontamente intervenuta in un gravissimo incidente stradale avvenuto lungo la SS 148 Pontina al km 18 in direzione Roma nel quale è rimasto coinvolto un uomo in sella ad uno scooter che in conseguenza dell’incidente era stato disarcionato e si era quasi amputato un braccio, perdendo copiosamente del sangue.

Come poi confermato dal personale sanitario prontamente allertato dagli stessi operatori intervenuti, solo grazie alle manovre di pronto soccorso poste in essere dai poliziotti il centauro quarantaseienne è riuscito a salvarsi. Infatti, attingendo alle nozioni di pronto soccorso apprese per servizio, i due operatori hanno provveduto immediatamente a bloccare la copiosa fuoriuscita di sangue dall’arto a monte della ferita che appariva visivamente quasi completamente amputato, utilizzando dapprima la cintura dei propri pantaloni e successivamente altra cinghia reperita sull’auto di servizio, continuando a mantenerlo veglio rilevandone il tempo trascorso ed i battiti cardiaci. Informazioni poi dimostratesi essenziali per i sanitari intervenuti che immediatamente confermavano che senza le immediate manovre poste in essere dagli operatori, il malcapitato non sarebbe potuto sopravvivere alle gravissime lesioni riportate. Successivamente sottoposto a lungo intervento chirurgico e più trasfusioni, il motociclista si è potuto salvare e, appena ripresa conoscenza due giorni dopo, ha ringraziato pubblicamente la Polizia Stradale ed i due  poliziotti intervenuti in pa rticolare.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA