CRONACA

Rubano 51 capi di abbigliamento dall’Outlet per un valore di 5mila euro: 3 arresti

VALMONTONE – I Carabinieri della Stazione di Valmontone coadiuvati dai militari dell’Aliquota Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Colleferro, nella serata di sabato, hanno arrestato tre cittadini romeni, gravemente indiziati di furto aggravato in concorso.

Si tratta di un 40enne, un 25enne e un 32enne, tutti domiciliati a Latina, di cui due già noti alle forze dell’ordine per le loro vicende penali, indiziati di aver trafugato 51 capi di abbigliamento all’interno di una nota attività dell’Outlet di Valmontone.

Nello specifico i tre hanno occultato i capi di abbigliamento nelle borse, alcuni indossandoli a strati, e si sono diretti verso l’uscita eludendo il controllo del sistema antitaccheggio ed in particolare quello degli addetti alla vendita. Operazione, ripetuta più volte, che non è sfuggita al personale della sicurezza interna all’Outlet che ha prima allertato i Carabinieri della Stazione di Valmontone e poi seguito con discrezione i loro movimenti; giunti nei pressi della loro autovettura con la merce si sono trovati di fronte i Carabinieri.

La perquisizione a loro carico e nel cofano posteriore dell’autovettura ha consentito di recuperare 51 capi di abbigliamento, dal valore complessivo di oltre 5.000 euro, e di restituire tutto ai responsabili dei negozi.

Per i cittadini romeni sono scattate le manette con l’accusa di furto aggravato in concorso.

Questa mattina gli arrestati sono stati condotti innanzi al Tribunale di Velletri, che ha convalidato l’arresto ed ha applicato la misura cautelare dell’obbligo del divieto di ritorno nel Comune di Valmontone.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA