CRONACA

Fermati dagli agenti della polizia ferroviaria

Giravano per la stazione Termini con 2mila euro di banconote false, arrestati

ROMA – Girano per la stazione Termini con 2.000 euro di banconote false, arrestati.
Lo scorso 9 febbraio, nell’ambito dei consueti servizi vigilanza, osservazione e controllo del “territorio ferroviario” gli agenti del Settore Operativo di Roma Termini – Compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio, in servizio all’interno dello scalo, insospettiti dall’atteggiamento di due individui che, alla vista della Polizia hanno cercato di dileguarsi repentinamente in opposte direzioni, li hanno raggiunti e fermati. Durante il controllo i poliziotti scoprivano che i due, cittadini italiani, celati tra gli abiti, nascondevano un notevole quantitativo di banconote false del taglio di 50 euro per un totale complessivo di circa 2000 euro.

Considerati i fatti i due uomini venivano tratti in arresto per il reato di detenzione di banconote false. Ieri, il Tribunale di Roma ha giudicato i due colpevoli dei reati contestati.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Da non perdere