CRONACA

Intervento dei carabinieri di Fiumicino

Fiumicino – Invitano una trans a casa, la sequestrano e la violentano, arrestati tre uomini

Vittima è una transessuale italiana di 28 anni. Gli arrestati tra i 27 ed i 30 anni

FIUMICINO – L’hanno contattata ieri mattina e invitata a casa, consumando con lei più rapporti sessuali senza averle corrisposto la somma precedentemente pattuita, poi l’hanno trattenuta con forza nell’appartamento cagionandole anche lievi lesioni. Tre uomini, italiani, tra i 27 e i 30 anni sono stati arrestati a Fiumicino dai Carabinieri della locale Stazione con l’accusa di violenza sessuale di gruppo, sequestro di persona, lesioni e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Vittima è una transessuale italiana di 28 anni, poi medicata al Nucleo di cure primarie di Fiumicino. Giunta da Roma, la trans è stata attirata in un’abitazione di Isola Sacra, nella disponibilità di uno dei tre uomini. Qui è poi scattata la violenza. La transessuale, nella tarda serata di ieri, non appena libera, ha denunciato quanto successo ai Carabinieri della Stazione di Fiumicino che hanno avviato le indagini e ricostruito quanto accaduto. Nella disponibilità di uno dei tre uomini sono stati trovati 0,3 grammi  di cocaina sequestrati dai Carabinieri. Gli arrestati sono stati tradotti presso la casa circondariale “nuovo complesso” di Civitavecchia.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Da non perdere