CRONACA

La segnalazione di una donna rimasta in panne tra Aprilia e Pomezia

Disastro Pontina, cittadini abbandonati tra buche, code e disagi quotidiani

"Spostarsi è diventato complicatissimo".

Pontina – Continuano i disagi per le chiusure serali sulla via Pontina. Causa lavori fino al 20 Maggio tratti della 148, in direzione sud, vengono interdetti al traffico per permettere la manutenzione di un tratto di strada tra i più osceni e pericolosi della regione Lazio. Non passa serata che gli automobilisti nell’attraversare la Pontina non incappino in un problema causato dalle condizioni della Strada. Pioggia o cielo sereno non cambia, le condizioni della Pontina sono drammatiche. “Mi trovavo sulla Pontina in direzione sud, racconta una cittadina, da Pomezia dovevo tornare ad Aprilia. Un tratto di strada semplicissimo e corto che si è trasformato in una vera e propria odissea. Dopo pochi minuti, causa lavori, sono stata dirottata sulla Pontina vecchia. Tralasciando le code ormai immancabili, ho distrutto una ruota e tutto il cerchione a causa di un cratere sull’asfalto. Auto in panne e chiamata al carro attrezzi. A 15 minuti da casa ci si trova isolati, in mezzo al traffico senza nessuna possibilità di risolvere  in breve la situazione. Ogni giorno si rischia di passare ore ed ore in coda per una sciocchezza. Ad ogni incidente tutto si blocca. Le auto aumentano e la politica non adegua i servizi”. Si tratta solo una delle centinaia di disavventure dei pendolari della Pontina, una strada che da anni rappresenta un insulto all’intelligenza umana e che abbassa la qualità della vita delle persone.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Da non perdere