CRONACA

L'episodio ieri mattina presso il Goretti di Latina

Da in escandescenza al pronto soccorso, poi aggredisce i poliziotti: arrestato 26enne

LATINA – Ieri mattina i poliziotti della Questura di Latina, mentre si trovavano nei locali del Pronto Soccorso dell’Ospedale S.M. Goretti di Latina, notavano all’esterno dello stesso due giovani i quali, con toni piuttosti accesi, stavano discutendo tra loro. Avvicinatisi ai due, gli agenti li invitavano ad assumere un atteggiamento più consono ed appropriato, anche in considerazione delle numerose persone presenti nel pronto soccorso in attesa di essere visitate.  L’invito veniva raccolto solo da uno dei due, mentre l’altro, con atteggiamento strafottente, fronteggiava i due poliziotti aggredendoli verbalmente. Nuovamente invitato dai poliziotti a tenere un atteggiamento più consono, lo straniero in tutta risposta aggrediva violentemente gli agenti tentando di colpirli con calci e pugni. Lo straniero evidentemente alterato, riusciva ad essere bloccato con non poca fatica dai due poliziotti, uno dei quali, colpito agli arti inferiori, è dovuto ricorrere alle cure della struttura sanitaria, dove visitato è stato refertato con gg. 5 di prognosi. il 26enne cittadino russo è stato tratto in arresto per i reati di resistenza e lesioni a P.U.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA