CRONACA

Aprilia: Mortale in via Genio Civile, si analizzano i filmati delle telecamere

APRILIA – Proseguono le indagini da parte della polizia locale di Aprilia per fare luce sul tragico incidente stradale, avvenuto sabato pomeriggio in via del Genio Civile, in cui ha perso la vita la 32enne Teresa Raso. Gli agenti del comando di viale Europa sono impegnati nel ricostruire la dinamica del sinistro, l’ennesimo che si registra su quell’arteria, pochi metri dopo il famoso “curvone”, già teatro di gravissimi incidenti in passato. Nelle scorse ore gli uomini guidati dal comandante Massimo Giannantonio hanno acquisiti i filmati delle telecamere di videosorveglianza delle abitazioni e delle attività presenti nella zona. Si spera che le immagini possano chiarire cosa sia accaduto in quei drammatici istanti. Presumibilmente, la giovane donna proveniva dalla Pontina e procedeva in via del Genio Civile in direzione Campo di Carne, mentre il 27enne alla guida della Yaris arrivava in senso contrario. L’impatto tra i due veicoli è stato violentissimo e ha fatto carambolare la Ford Fiesta condotta da Teresa Raso nel fossato adiacente alla strada. Sull’asfalto, sabato pomeriggio, non sono state rinvenuti segni di frenate. L’arteria, che collega la Pontina alla Nettunense, a causa delle pesanti precipitazioni che si stavano abbattendo in tutta la provincia di Latina, presentava anche diversi accumuli d’acqua. L’asfalto bagnato potrebbe aver influito non poco nella dinamica del sinistro. Ma gli agenti della polizia locale sono impegnati anche a chiarire a che velocità, i due veicoli, stessero viaggiando. Nel frattempo, gli esami tossicologici effettuati sul 27enne hanno dato responso negativo. Il ragazzo era al volante in perfette condizioni psicofisiche. E’ ancora ricoverato all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina con una prognosi di trenta giorni. Anche le verifiche sulle documentazioni relative alle due auto non hanno fatto emergere alcun tipo di anomalia. Ora si attende l’esame autoptico sulla salma della giovane ragazza di Aprilia. L’autopsia, che verrà eseguita sempre al Goretti, dovrebbe svolgersi nella giornata di mercoledì. Velocità, asfalto bagnato ma non si esclude neanche un malore improvviso che potrebbe aver fatto perdere il controllo della Ford Fiesta alla 32enne. Tutte ipotesi che però dovranno essere confermate sia dai rilievi tecnici della polizia locale, sia dall’esame medico-legale sulla salma di Teresa Raso. La scomparsa della 32enne, che lavorava a Latina, ha scosso profondamente l’intera comunità apriliana che piange l’ennesima vittima della strada. In tanti hanno voluto esprimere cordoglio via social non appena si è diffusa la notizia della tragedia. Alcuni, soprattutto residenti della zona, hanno però voluto evidenziare come, nonostante i numerosi appelli alle istituzioni per la messa in sicurezza di via del Genio Civile, ad oggi poco o nulla è stato realmente fatto. E su quel maledetto curvone si continua, purtroppo, a morire.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA