CRONACA

Indagini a 360 gradi da parte dei carabinieri di via Tiberio

APRILIA: La BOMBA piazzata da Tesei è di fabbricazione inglese risalente alla seconda guerra mondiale

APRILIA – Una bomba di fabbricazione inglese della seconda guerra mondiale. Iniziano a trapelare, dopo i primi riscontri dei carabinieri di via Tiberio e degli artificieri, le prime informazioni sull’ordigno ritrovato ieri pomeriggio alla Tesei Bus di via Nettunense. Una bomba a mano vera, pronta ad esplodere, appesa al cancello dell’azienda. Un avvertimento, un messaggio “criminale” e intimidatorio su cui stanno indagando i militari di via Tiberio che stanno visionando le telecamere di videosorveglianza.

Ancora una volta Aprilia torna a far parlare di sè per un episodio sconcertante e che ha turbato l’intera comunità. Nelle scorse ore il sindaco Antonio Terra si era detto “preoccupato”. La bomba piazzata da Tesei è infatti solo l’ultimo di una lunga serie di atti criminali che negli ultimi anni hanno portato la città pontina alla ribalta delle cronache nazionali.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA