CRONACA

Le aggressioni il 9 agosto e lunedì' scorso, entrambe a Latina

Aggredisce un’infermiera in ospedale ed una donna in pieno centro, Nigeriana 28enne finisce a Rebibbia

Latina – Nel pomeriggio del 13 agosto 2019, i carabinieri della locale sezione radiomobile, hanno dato esecuzione ad un provvedimento  emesso dal tribunale di Latina nei confronti di una 28enne di origini nigeriane, in Italia senza fissa dimora, con il quale è stata disposta la sostituzione della misura dell’obbligo della presentazione negli uffici dell’autorità giudiziaria con quella  della custodia cautelare in carcere. La misura a seguito della violazione della misura alla quale era attualmente sottoposta. La donna il 9 agosto  ha aggredito un’addetta alle pulizie presso il locale ospedale e lunedì mattina ha   aggredito in pieno centro a Latina  una 26enne di origini keniote tentando di strapparle la collana. La donna , dopo essere stata dimessa dal locale nosocomio, è stata  associata alla casa circondariale di Roma Rebibbia.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA