ATTUALITÀ

Continua con grande attenzione all'umanizzazione delle cure l'attività assistenziale della Asl Roma 6

Ospedale dei Castelli: inaugurata la LUDOTECA per i bambini ricoverati

ARICCIA – La ASL Roma 6, che coniuga l’attività assistenziale con una grande attenzione all’umanizzazione e alla personalizzazione delle cure, ha inaugurato la Ludoteca della UOC di Pediatria e Neonatologia dell’Ospedale dei Castelli.

La Ludoteca è uno spazio adiacente al reparto di Pediatria, che viene destinato all’impiego creativo del tempo dei bambini degenti, attraverso la pratica del gioco e del disegno, con il supporto prezioso di “ABIO” (Associazione per il Bambino in Ospedale), che aderisce al Tavolo Misto di Partecipazione della ASL Roma 6. L’associazione, tramite i volontari, offre momenti quotidiani di svago ai piccoli pazienti, in modo da alleggerire e rendere più gradevole la permanenza in ospedale. L’inaugurazione della Ludoteca è un momento importante, che sancisce la creazione di uno spazio di gioco specificamente pensato e dedicato ai bambini degenti.

“Per un bambino ricoverato in ospedale, il gioco rappresenta uno strumento importante per esprimere le emozioni correlate con tale esperienza e consentire di affrontare al meglio le paure, le insicurezze e la sofferenza”, ha detto Narciso Mostarda, Direttore generale della ASL Roma 6. “L’attività ludica è parte integrante della relazione d’aiuto verso il piccolo paziente”, ha proseguito, “e rappresenta uno strumento utile nel percorso di cura, anche attraverso l’elaborazione psicologica della malattia e della degenza ospedaliera”.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA