ATTUALITÀ

Meucci e Rosselli: “L’Università ad APRILIA grande opportunità di crescita per i ragazzi”

APRILIA – “Un distaccamento universitario ad Aprilia sarebbe una grandissima opportunità di crescita per i ragazzi e di sviluppo per l’intera città”. I due istituti scolastici superiori presenti nel comune del nord pontino, il Liceo Meucci ed il Rosselli di via Carroceto, esprimono grande soddisfazione riguardo alla possibilità dell’apertura di un polo universitario all’interno dell’ex centro commerciale “Il Tulipano”. La struttura, se le trattative con il rettore di Roma Tre andranno a buon fine, potrebbe ospitare il corso di laurea in “Chimica e tecnologie farmaceutiche”, afferente alla facoltà di Farmacia. Un indirizzo di studi che si andrebbe ad affiancare ad un comparto, quello chimico e farmaceutico, che è presente da decenni e molto ben sviluppato ad Aprilia. Insomma, sarebbe la normale chiusura di un cerchio. Una soluzione che darebbe lustro alla città e che avrebbe grandi ricadute, da un punto di vista della formazione, per gli studenti apriliani e non.

“Siamo assolutamente favorevoli a un’idea di questo tipo – spiega la dirigente scolastica del Meucci Laura De Angelis – sarebbe una grande opportunità per Aprilia e per i ragazzi del territorio. Abbiamo numerose aziende chimiche e farmaceutiche che sarebbero lo sbocco lavorativo naturale per i futuri laureandi. Questo permetterebbe ai nostri ragazzi di continuare a vivere sul loro territorio, manterremmo le nostre eccellenze e attrarremmo studenti universitari dai comuni limitrofi. Si creerebbero punti di incontro per i ragazzi. Questo produrrebbe un circolo virtuoso per la città di Aprilia. Al Meucci abbiamo quattro indirizzi per il liceo scientifico, almeno 600 ragazzi. Sarebbe sicuramente, insieme a quello del Rosselli, un ottimo bacino per il distaccamento universitario. Senza dimenticare che anche i licei potrebbero avvalersi di uno scambio proficuo con i docenti universitari”.

L’amministrazione, che nelle prossime settimane incontrerà il rettore di Roma Tre, sta pensando di aprire il polo universitario in via La Malfa, all’interno dell’ex centro commerciale “Il Tulipano”. La struttura, acquisita al patrimonio comunale sotto la passata maggioranza civica per un milione e mezzo di euro, sarà oggetto di una importante opera di ristrutturazione. L’intervento di riqualificazione sarà possibile grazie al finanziamento Pinqua ottenuto alcuni anni fa dal Ministero delle Infrastrutture e compreso nel Pnrr che prevede la realizzazione di altri 15 progetti in tutta la città. La possibilità di avere un polo universitario in città è stato accolto con favore anche dalle famiglie e dagli stessi ragazzi apriliani.

Raggiante anche la docente di chimica e biochimica all’istituto Carlo e Nello Rosselli di Aprilia. “Quel corso di laurea – spiega la professoressa Soro – sarebbe importantissimo. Viviamo in un territorio dove i comparti chimici, farmaceutici e agrari sono fondamentali. Circa l’80% degli studenti che si diplomano al Rosselli poi continuano il loro percorso universitario rimanendo in questi settori. Avere l’università a due passi da casa sarebbe prezioso e garantirebbe una crescita formativa per tutti. Attualmente abbiamo oltre 350 studenti che seguono l’indirizzo chimico al Rosselli, il più frequentato dell’Istituto dopo l’informatico. Sono numeri che testimoniano quanto questo settore sia vitale per il territorio apriliano”.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA