ATTUALITÀ

La rubrica curata da Francesco Giordani

Festival di Sanremo, i PRONOSTICI per la FINALISSIMA

Sanremo: i verdetti della quarta serata

Con la quarta serata arrivano all’Ariston anche i primi verdetti. La finalissima dei giovani vede il foggiano Guadiano trionfare su rivali di livello insolitamente alto (in ordine di bravura: Folcast, Wrongonyou, Davide Shorty), grazie a “Polvere da Sparo”, una cavalcata vigorosa e dal ritornello ficcante, con dedica speciale al papà scomparso. Ne sentiremo parlare.

La gara procede con ritmo sincopato -sebbene la lunghezza biblica dello show rimanga il suo peccato originale-, tra conferme e (poche) sorprese. Il romanzo nazional-popolare sciorinato dall’ospite Barbara Palombelli ha più che altro il suono cullante di un’infallibile ninnananna, ed è soprattutto un poderoso Mahmood, ancor più del duetto Alessandro Amoroso/Emma Marrone o dei quadri sempre più arlecchineschi di Achille Lauro, ad alzare l’asticella tecnica e la densità musicale della puntata.

 

La classifica

Frattanto, dopo oltre cinque ore di diretta e trenta esibizioni, arriva la sudatissima classifica provvisoria, determinata dal voto della giuria stampa, tv, radio e web, incrociato con quello misto (giuria demoscopia + orchestra) delle prime tre puntate.

 

1Ermal Meta

2 – Willie Peyote

3 – Arisa

4 – Annalisa

5 – Maneskin

6 – Irama

7 – La Rappresentante di Lista

8 – Colapesce Dimartino

9 – Malika Ayane

10 – Noemi

11 – Lo Stato Sociale

12 – Orietta Berti

13 – Extraliscio feat Davide Toffolo

14 – Max Gazzè

15 – Fulminacci

16 – Gaia

17 – Francesca Michielin e Fedez

18 – Madame

19 – Fasma

20 – Ghemon

21 – Francesco Renga

22 – Coma_Cose

23 – Gio Evan

24 – Bugo

25 – Random

26 – Aiello

 

 

Il nostro pronostico, a cura di Francesco Giordani

Per incoronare il campione 2021 sarà oggi per la prima volta decisivo il televoto da casa, che determinerà la terna del podio, poi sottoposta a triplice votazione finale: sala stampa (influirà per il 33%), giuria demoscopica (33%) e di nuovo televoto (34%).

 A nostro parere sarà un tesissimo testa a testa fra Annalisa (leggermente favorita) e Arisa a insidiare il primato del fuggitivo Ermal Meta, con Willy Peyote (quasi sicuro il premio della critica Mia Martini per lui), La Rappresentante di Lista e soprattutto Colapesce/Dimartino a tallonare a qualche lunghezza di distanza. Improbabile ma non da escludere un balzo in avanti di Irama, Maneskin e Noemi, comunque ben piazzati e sostenuti da un pubblico ampio, che potrebbe far sentire il proprio peso in sede di televoto. Più difficile un recupero della coppia Michielin/Fedez (è loro però la canzone più ascoltata sulle piattaforme) e di Madame.

Sulla base di queste valutazioni azzardiamo il nostro podio, pronti ad essere smentiti da una finale che spesso ha riservato imprevedibili colpi di scena:

 

  1. Annalisa
  2. Ermal Meta
  3. Maneskin

 

 

 

@ RIPRODUZIONE RISERVATA