ATTUALITÀ

Il comune di Aprilia partecipa ad un bando regionale per valorizzare un percorso cicloturistico

Da APRILIA in bicicletta fino a Satricum e a Torre Astura, il progetto

APRILIA – Arrivare in bicicletta, in tutta sicurezza, da Aprilia al sito storico di Satricum per poi continuare fino a Torre Astura. Un sogno? Ad oggi si e forse rimarrà tale anche in futuro. Però una piccola, remota possibilità che il “ciclo-turismo” diventi una realtà anche nel nostro territorio, come avviene già in altre parti d’Italia e soprattutto d’Europa, esiste.

Si perchè nelle settimane scorse la regione Lazio ha promosso, attraverso un bando, l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto sia per le esigenze quotidiane che per le attività turistiche e ricreative, al fine di migliorare l’efficienza, la sicurezza e la sostenibilità della mobilità, tutelare il patrimonio naturale e ambientale, ridurre gli effetti negativi della mobilità in relazione alla salute ed al consumo di suolo, valorizzare il territorio e i beni culturale, oltre che accrescere e sviluppare l’attività turistica.

Proprio in relazione a questo bando il comune di Aprilia si è mosso affidando la progettazione del percorso ciclo turistico ad un architetto di Aprilia per un costo di circa 6mila euro. Il progetto prevede la la realizzazione di un percorso cicloturistico che dal centro abitato raggiunga il sito archeologico di Satricum per poi raggiungere Latina. Il tracciato dovrà collegare la stazione ferroviaria di Latina, l’area di Carano, caratterizzata da importanti emergenze storiche, l’area di Satricum e arrivare fino al sito archeologico di Torre Astura.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Da non perdere