ATTUALITÀ

Questa mattina l'incontro tra i rappresentanti pontini del Pd e l'assessore regionale Mauro Alessandri

Autostrada Roma-Latina: in arrivo altri 200 MILIONI DI EURO

In arrivo 200milioni di euro per l’Autostrada Roma-Latina. L’indiscrezione è arrivata in queste ore dopo il vertice avvenuto stamattina tra i consiglieri del Pd Enrico Forte e Salvatore La Penna ed il segretario provinciale Claudio Moscarelli insieme all’assessore regionale Mauro Alessandri. Dall’incontro sembre emergere che l’autostrada Roma-Latina sia ancora un’opera prioritaria per la regione Lazio.

“La regione Lazio ha ribadito la volontà di realizzare l’autostrada – spiegano i rappresentanti pontini del Pd – spazzando via ogni dubbio relativo a progetti alternativi. L’opera è di fondamentale importanza per la nostra provincia, sede del primo polo chimico farmaceutico d’Italia. Il percorso per arrivare a realizzare l’opera non prescinderà dalla Delibera Cipe che si pensa di rafforzare nella dotazione finanziaria portando le risorse da 468 milioni di euro a 668 milioni. L’obiettivo è di esplicitare la volontà di realizzare sia l’Autostrada che la bretella di collegamento con l’A1, aspetto strategico dell’opera. Con Regione e Ministero si è pensato ad ulteriori passi per ulteriori step di finanziamento dell’opera”.

Ricordiamo che l’opera su Latina prevede interventi compensativi come la realizzazione della tangenziale nord – est che permetterebbe di deviare il traffico pesante sulla nuova infrastruttura prevista dal PRG e che da Borgo Piave passerebbe all’altezza di Borgo Podgora e Borgo Carso e si ricongiungerebbe alla SS 148 a Borgo San Michele . L’attuale tratto di mediana che separa la Città rispetto ai quartieri Nuova Latina e Nascosa diverrebbe urbano, ricucendo così la trama urbana della città . L’altro intervento è il potenziamento del tratto Borgo Piave – Foce Verde a servizio del turismo.  Il PD di Latina è forza di governo essenziale per lo sviluppo di Latina”.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA