ATTUALITÀ

APRILIA: CONTINUANO I MIASMI DI GIORNO E DI NOTTE, RESIDENTI ESASPERATI

APRILIA – Ormai è diventato un problema quotidiano. I miasmi ed i cattivi odori sono una costante della città di Aprilia. O, almeno, di una sua buona parte. Anche ieri in serata l’intero quadrante che va da via Mascagni, via Guido Rossa, via Aldo Moro fino a via Toscanini ed alla zona di Montarelli ha dovuto fare i conti con i miasmi. Le persone continuano a segnalare questo problema da settimane. E quando gli odori nauseabondi arrivano, non resta che chiudere le finestre. Un condizionamento non da poco viste le ancora alte temperature. I residenti della città chiedono un impegno maggiore da parte delle istituzioni preposte, in primis Asl e Comune di Aprilia. “I miasmi – spiega un cittadino – un mix tra compost e odore di plastica bruciata – caratterizzano spesso le ore notturne. Ieri però anche nel tardo pomeriggio, probabilmente sospinti dal vento. Non è soltanto una questione di puzza, ma anche di ordine sanitario visto che non sappiamo cosa stiamo respirando. Il comune di Aprilia deve intervenire per mettere fine a questa situazione che è diventata insostenibile”.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA